Liguria

Reddito di cittadinanza, Salvatore: “A ottobre in aula la proposta del M5S”

Liguria. “La Proposta di legge per il reddito di cittadinanza in Liguria sarà in aula a fine ottobre. Un’occasione storica per la nostra regione”.

Lo annuncia Alice Salvatore, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria, a margine della Commissione III di questa mattina, dove era in discussione la Pdl.

“Il Partito Unico è pronto a chiudersi a guscio per affossare il reddito di cittadinanza – spiega Salvatore, che attacca soprattutto il Pd – In una corsa contro il tempo, Renzi sta cercando disperatamente la credibilità perduta con espedienti fantoccio come la social card. E, a livello regionale, fa di tutto per oscurare il reddito di cittadinanza, cercando di convincere i cittadini (o se stessi?) che è ridondante. Purtroppo non è così: in Liguria abbiamo raggiunto livelli drammatici con addirittura il 7 per cento della popolazione che vive attualmente al di sotto della soglia di povertà relativa (dati Istat). Il MoVimento 5 Stelle ha approntato un piano di coperture dettagliato per dare una risposta concreta ai cittadini liguri che vivono in condizioni di miseria e reinserirli nel mondo sociale e lavorativo. Le resistenze della casta, che non ha intenzione di rinunciare a nessuno dei propri privilegi, non ci fermeranno. La battaglia proseguirà a ottobre in Aula, dove si giocherà la partita decisiva. Invito tutti i cittadini a partecipare numerosi”.

leggi anche
  • Reddito di cittadinanza
    M5S, 400 euro al mese per i disoccupati. Salvatore: “Toti prenda esempio da Maroni”