Rapallo e il degrado nella discarica di Tonnego: botta e risposta in consiglio comunale - Genova 24
Grido d'allarme

Rapallo e il degrado nella discarica di Tonnego: botta e risposta in consiglio comunale

Nella seduta di ieri sera anche gli impianti sportivi e il fabbricato di San Pietro

Rapallo. Doveva già essere discussa durante la scorsa seduta, ma non c’era stato abbastanza tempo, quindi la discarica di Tonnego è approdata ieri sera in consiglio comunale a Rapallo. A promuovere la discussione è stato il capogruppo del M5S, Federico Solari, che recentemente ha anche puntato il dito e presentato interrogazioni su altre situazioni di degrado nelle zone collinari della città.

“La situazione a Tonnego è disastrosa sotto tutti i punti di vista, con i tubi di scolo del percolato rotti, per non parlare di un’evidente carenza di mezzi”, ha detto il consigliere”. Anche Armando Ezio Capurro ha parlato di rilievi dell’Arpal risultati irregolari, mentre la maggioranza ha descritto una situazione ben diversa e soprattutto l’assessore con delega alla Nettezza Urbana, Arduino Maini, ha invitato l’opposizione ad abbassare i toni. Alla fine della discussione è stato approvato un ordine del giorno che impegna la giunta ad effettuare quanto prima un controllo.

Già durante lo scorso mese di maggio, però, l’argomento era stato sollevato dai Verdi, in particolare da Pierluigi Biagioni e Angelo Spanò, che si erano fatti portavoce dei cittadini. “Preoccupa non tanto per il deposito, che è considerato provvisorio, ma per il tempo in cui rimane inerte – spiegano – a detta di alcuni abitanti del posto, questi rifiuti producono forti ai miasmi e a causa del vento alcuni sacchetti vengono sparsi per il bosco e il torrente. Altro fatto estremamente negativo è che questi rifiuti producono percolato”, avevano detto.

Questo non è stato l’unico argomento affrontato durante la seduta di ieri sera, dove si è parlato anche di impianti sportivi comunali e del fabbricato di San Pietro, in particolare della variante alla convenzione per la realizzazione di un edificio da tre piani a un piano. Pratica che non richiede una variante urbanistica e che ha visto tutta l’opposizione passare all’attacco.

leggi anche
Discarica di Tonnego a Rapallo
Rapallo
Discarica di Tonnego a Rapallo, cittadini preoccupati. I Verdi: “Forti miasmi e pericolo percolato”
centro raccolta rifiuti di Tonnego a Rapallo
Rapallo
Centro raccolta rifiuti di Tonnego, presentato esposto: “Una discarica a cielo aperto, grave danno”
Discarica a cielo aperto a Rapallo
La denuncia
Rapallo, discariche a cielo aperto: detriti e rifiuti ingombranti finiscono nei boschi
Discarica di Tonnego a Rapallo
Rapallo
Discarica di Tonnego, il Pd attacca Solari (M5S): “Un flop colossale”