Rotatoria

Rapallo, abbattuti i platani: via al terzo lotto per snellire il traffico in via Mameli

Rapallo. Si è concluso in nottata l’intervento di abbattimento di dodici platani in fregio a via Mameli (all’altezza dei campi da tennis) nell’ambito del terzo lotto dei lavori di realizzazione della rotatoria di Via Mameli-Via Torino, volti a migliorare e a rendere più fluido il traffico da e per il casello autostradale.

Gli alberi rimossi, a seguito di analisi, risultavano inseriti in classe C, ovvero con problematiche strutturali tali da rendere impossibile la ramificazione e, pertanto, aumentare il rischio di caduta dei rami secchi su marciapiede e carreggiata sottostante con evidente pericolosità per il transito pedonale e veicolare. Le cavità all’interno dei tronchi rimossi ne offrono testimonianza visiva.

A compensare la rimozione dei dodici platani saranno ripiantumate 52 essenze ad alto fusto (in prevalenza cipressi) sempre in fregio a Via Mameli, all’interno del campo da golf. Questo permetterà – previa rimozione dell’aiuola ad oggi in essere – di allargare la sede stradale e, quindi, entrambe le corsie per agevolare il flusso veicolare. Rimarranno invece inalterati i marciapiedi, sia lato golf,sia lato abitazioni. Sarà invece oggetto di rifacimento l’impianto di illuminazione pubblica con punti luce a led.

“Un intervento programmato e realizzato alla perfezione – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Arduino Maini – Avevamo previsto di intervenire di notte proprio per non recare disagi alla viabilità e mantenere la sicurezza dei pedoni visto il tipo di attività da realizzare: una squadra di otto addetti con un camion rimorchio, due piattaforme aeree e altri due camion con braccio meccanico hanno operato dalle 21 del mercoledì fino alle 2 del mattino seguente terminando l’intera potatura e predisponendo l’area per l’intervento successivo. Due movieri hanno gestito in maniera efficiente il traffico che era stato ridotto ad una sola corsia nei due sensi di marcia. Ringrazio e mi complimento con la ditta che ha eseguito l’intervento e ora procediamo con le operazioni che completeranno questo importante cantiere necessario per migliorare la viabilità in entrata e uscita dalla città”.

Il terzo lotto di lavori, attualmente in atto, include inoltre la realizzazione di una “bretella” stradale tra Via S. Anna, Via Arpinati e Via Puchoz che consenta per smistare il flusso di buona parte della autovetture provenienti dalla zona dello svincolo autostradale nella circonvallazione a monte (Via del Castellino – San Quirico – Via di Landea – Via Cerisola) e consentire l’immissione da Via Arpinati in Via Sant’Anna dei veicoli diretti in centro città per evitare che questi vadano a confluire nella rotatoria di Piazzale Genova.