Quantcast
Regione

Punto vendita pesce a Sestri Levante, Muzio: “Il consiglio auspica soluzione ragionevole”

Sestri Levante. “Esprimo soddisfazione per l’approvazione in Consiglio Regionale ad ampia maggioranza, con la sola astensione del Pd, dell’ordine del giorno riguardante il Punto di prima vendita del pesce di giornata a Sestri Levante, così come riformulato da un emendamento sottoscritto da me e dal collega di maggioranza Andrea Costa. Mi sono battuto affinché il documento tenesse conto di tutte le esigenze in ballo: quelle di coloro che operano all’interno del Punto di prima vendita così come quelle delle pescherie. Stante la necessità di ampliare l’orario di apertura del Punto vendita, prospettata al Comune di Sestri dalla Commissione consultiva locale per la Pesca e l’Acquacoltura, il nuovo dispositivo dell’ordine del giorno impegna la Regione a ‘sollecitare il Comune di Sestri Levante affinché, nelle more della revisione dell’orario, si adoperi per l’individuazione di una soluzione equilibrata, di concerto con i soggetti interessati e tenendo conto di tutte le legittime esigenze in campo’”. E’ quanto dichiara Claudio Muzio, consigliere regionale di Forza Italia e segretario dell’Ufficio di Presidenza.

“Ho condiviso in pieno – prosegue Muzio – anche la sollecitazione al Comune di Sestri Levante a modificare il “Regolamento comunale per la disciplina del Punto di prima vendita del pesce di giornata” nella parte avente ad oggetto la revoca delle concessioni: ad oggi si rischia infatti di penalizzare ingiustamente la pesca alla lampara, che è fortemente condizionata dagli eventi stagionali”.

“Voglio infine ricordare – conclude il consigliere Muzio – che, qualora il Comune di Sestri Levante non si attivasse sulla questione, l’ordine del giorno prevede che gli uffici regionali organizzino un incontro al quale partecipino tutti i soggetti interessati”.