Parchi

Nervi Run, corsa con polemiche. M5S: “Spostatela”

Troppe persone: "La giunta riesce a già a violare il regolamento per l'uso e la conduzione dei parchi storici"

Genova. Via dai parchi e dalla passeggiata Garibaldi. La Nervi Run, una delle dieci corse organizzate in tutta Italia dal comitato promotore per le Olimpiadi di Roma 2024, suscita polemiche. Dopo l’affondo dell’associazione ambientalista Italia Nostra e il compromesso ottenuto (niente auto o moto al seguito e niente gara di dog orienteering), è il Movimento 5 Stelle a scagliarsi contro la competizione, che percorrerà proprio i Parchi di Nervi.

“Non più di un mese fa il Consiglio Comunale di Genova – spiega il gruppo consiliare a Tursi – ha espresso un regolamento per l’uso e la conduzione dei parchi storici della città, e già la giunta riesce a violarlo”.

Preoccupano l’affollamento e le conseguenze per il verde. “Si tratta di un evento di grande richiamo, con la previsione di 1500 atleti più il seguito di supporters e curiosi, che si accalcheranno in uno spazio ristretto, specialmente in passeggiata Anita Garibaldi. A seguito dei dubbi proprio sulla sicurezza, abbiamo inviato una lettera al Presidente del Municipio Levante e al Comandante della Polizia Municipale, argomentando sullo stato della manutenzione della passeggiata che comporterebbe pericolo per i podisti e per l’impossibilità di accesso rapido con mezzi di soccorso, per la mancanza di servizi igienici per il pubblico, per il rischio di danni al verde dei parchi a causa delle molte persone che seguiranno la gara a margine dei vialetti asfaltati, sul prato”.

“La giunta ha iniziato la sua campagna elettorale, cerca di sfruttare ogni possibile situazione per apparire attiva e produttiva, ma nell’incapacità della gestione dimostrata in questi anni di assenza dal territorio, rischia adesso di produrre un danno. Concordiamo con Italia Nostra che è preoccupata che questa corsa possa creare un precedente sull’uso distorto dei parchi, affidati da poco tempo alla cultura e sviluppo turistico, con l’evidente intento di metterli a reddito invece che di preservarli”.

Più informazioni
leggi anche
  • Nuove regole
    A Genova il nuovo regolamento d’uso dei parchi storici comunali
  • Regolamento parchi storici a Genova. Italia Nostra: “Orgogliosi del nostro contributo”
  • Il 10 settembre
    Nervi Run, partito il conto alla rovescia. Tursi replica alle critiche di M5S e Italia Nostra
  • La protesta
    Nervi Run, Legambiente organizza presidio: “Tursi usi i soldi per ripristinare la piscina”
  • Genova
    Nervi Run, Italia Nostra diffida il sindaco Doria