Ai domiciliari

Molestie telefoniche ad alcune donne, arrestato il comandante della stazione dei carabinieri di Marassi

Perquisito dai colleghi del nucleo operativo. Documenti di identità contraffatti per acquistare le sim

Genova. Avrebbe molestato diverse donne utilizzando fra l’altro una sim acquistata con una carta di identità intestata ad altri.

Per questo il comandante della stazione dei carabinieri di Marassi Andrea Cotugno oggi è stato arrestato in seguito ad un’indagine partita proprio dai suoi colleghi del nucleo operativo dell’Arma.

Le indagini sono cominciate in seguito ad una denuncia per “molestie telefoniche” presentata da una donna residente nel capoluogo ligure nell’ottobre 2015 e sono coordinate dal sostituto procuratore Francesco Pinto. Oggi l’abitazione del maresciallo Cotugno è stata perquisita e sono stati ritrovati il documento di riconoscimento contraffatto, la scheda sim e i cellulari utilizzati con la carta incriminata.

Il militare è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari.