Sole e caldo

Meteo Liguria: l’autunno è arrivato, ma la giornata è estiva previsioni

Liguria. Siamo entrati ufficialmente in autunno ma questa domenica di fine settembre che sembra avere poche caratteristiche della nuova stagione a parte le notti decisamente più lunghe.

L’ennesima espansione dell’alta pressione subtropicale verso l’Europa centrale e il Mediterraneo occidentale mantiene ancora condizioni di tempo stabile e soleggiato con temperature che negli ultimi giorni, soprattutto nei valori diurni, hanno acquistato qualche punto rendendo così le giornate dal sapor tardo estivo in particolar modo lungo le riviere. Una situazione che, alla luce delle proiezioni modellistiche, non dovrebbe sbloccarsi almeno fino all’inizio di ottobre con soltanto qualche disturbo nuvoloso in un contesto stabile e molto mite per il periodo con temperature massime in rialzo nel corso della prossima settimana.

L’ultima domenica di settembre fin dalle sue prime battute iniziali sembra confermare quanto detto sopra. La blanda nuvolosità degli ultimi giorni a causa di un ulteriore rinforzo della pressione anche nei bassi strati, è di fatto scomparsa e la Liguria questa mattina si è così svegliata con cieli sereni sia lungo la costa che nelle zone interne ad eccezione di qualche banco di nebbia nei fondovalle dei versanti padani in graduale dissoluzione con l’affermarsi del soleggiamento.

Le temperature minime registrate dalla rete Limet evidenziano la dicotomia della nuova stagione complici i cieli sereni e le molte ore di buio. Mentre lungo la costa i valori sono risultati miti, compresi tra +16°C e +20°C con alcune punte fino a +21.3°C di Imperia a causa della compressione dell’aria nei bassi strati, subito a ridosso delle riviere e ancor più nei fondovalle dell’entroterra il suolo in assenza di ventilazione e con cieli sereni in un contesto di alta pressione dopo il tramonto perde velocemente il calore assorbito e prendono corpo le inversioni termiche. Da qui i valori decisamente bassi registrati con minime comprese tra +8°C e +13°C e punte di appena +5.9°C a Calizzano (650 m) in val Bormida e Masone (440 m) in valle Stura, +4.7°C a Gorreto (525 m) in val Trebbia e +5.0°C a Rezzoaglio (700 m) in val d’Aveto. Per contro in quota la temperatura è più alta come dimostrano i +7.4°C di minima ai 1785 m del monte Bue sull’Appennino di Levante.

L’evoluzione prevista per questa domenica vedrà un clima quasi tardo estivo con temperature decisamente miti lungo la costa e in montagna con soltanto qualche velatura di poco conto a solcare il cielo. La ventilazione da nord durante la notte e le prime ore della mattinata tenderà a disporsi da sud-ovest a regime di brezza nel pomeriggio. Il mare risulterà calmo o poco mosso con la temperatura dell’acqua fino a 24°C ancora ideale per un bagno di fine settembre. Gli ultimi giorni di settembre trascorreranno senza cambiamenti con l’alta pressione in ulteriore rinforzo a garantire tempo stabile e soleggiato con le uniche insidie per la zona costiera ligure rappresentate da qualche banco di nubi basse marittime in veloce dissolvimento con il progredire del soleggiamento.

Più informazioni