Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Manutenzione urbana, Gastaldi: “Serve un piano di riqualificazione degli spazi pubblici”

Francesco Gastaldi è docente di Urbanistica all'Università di Venezia e opinionista politico molto noto sui 'social' e negli ambienti della politica genovese

Genova. Si tratta forse di una delle emergenze principali della città, ma allo stesso tempo è un tema poco dibattuto in modo organico: la manutenzione urbana appare sempre più carente, non solo nelle aree periferiche, ma anche nelle zone centrali della città. Non sono rari i casi di aiuole disordinate, verde poco curato, alberi non sostituiti, fontanelle d’acqua non funzionanti, selciati e marciapiedi rovinati, targhe di vie sbiadite, asfalti degradati. Tutti questi elementi di degrado e di mancata riqualificazione influiscono sulla qualità della vita, dell’abitare e del vivere in molti quartieri.

Nei primi anni 2000 gli interventi connessi al G8 del 2001 e a Genova 2004 Capitale europea della Cultura hanno promosso il rifacimento di numerose facciate su vie e poli urbanistici principali, il rinnovamento dello spazio pubblico di molte aree centrali è stato realizzato contestualmente a modifiche dell’assetto viabilistico, al consolidamento della pedonalizzazione e alla regolarizzazione dei flussi di traffico, conferendo un nuovo ruolo e un aspetto rinnovato a molte zone e migliorando la percezione della città. Gli interventi hanno coinvolto parti di Genova a forte valenza rappresentativa e simbolica (vie, piazze, luoghi storici, edifici caratterizzanti l’immagine veicolata all’esterno), i riferimenti identintari della memoria storica e iconografica della realtà urbana (via Garibaldi, via San Lorenzo, piazza De Ferrari) ecc. ecc. generando la riappropriazione degli spazi pubblici da parte di cittadini, frequentatori e turisti.

Successivamente questo sforzo è mancato, non si è esteso ad altre aree ed è stato carente anche nel centro, spesso si è detto che mancano le risorse per questo tipo di interventi. Ma la manutenzione è qualità degli spazi pubblici, qualità della vita, biglietto da visita della città per visitatori e ospiti. Un nuovo piano di riqualificazione appare indispensabile, una città abbandonata a se stessa allenta il legame fra cittadini e amministrazione pubblica, indebolisce la fiducia istituzionale, il senso civico e di appartenenza.

Francesco Gastaldi