Segno +

Liguria, turismo a gonfie vele. Dalla Regione 300 mila euro per il Salone Nautico

Promozioni, pubblicità, eventi. Toti: "Vogliamo che la Liguria possa vivere di turismo per 12 mesi"

Liguria che fa segnare dati molto positivi riguardo al turismo e Regione che, dopo le campagne promozionali degli ultimi mesi, continuerà ad investire, cominciando con destinare 300 mila euro al Salone Nautico.

Da gennaio a luglio sono aumentate del 5,76% le presenze in tutta la regione con la punta del + 7,90% rispetto all’anno precedente fatta registrare dagli stranieri e il +4,39% dagli italiani. Buono il risultato del Comune di Genova con un + 9,56% rispetto al 2015, ulteriormente incrementato dalla performance del +1,92% nel periodo dall’1 al 22 agosto. L’hashtag #lamialiguria ha avuto un boom sui social network ed è risultato su Twitter tra le 10 top ten più utilizzate del mese di luglio, raggiungendo in soli due mesi quasi 650.000 persone, oltre 420.000 su Instagram e più di 3 milioni su Facebook. Per Blogmeter la pagina Facebook di Turismoinliguria-#lamialiguria in agosto ha guadagnato il 4° posto per engagement dei suoi fan dopo Marche, Trentino e Veneto.

“La Liguria si è finalmente risvegliata – ha commentato il presidente della Regione Giovanni Toti – e con le sue spiagge, il suo entroterra, i suoi borghi, le sue piazze e i suoi eventi è stata la protagonista dell’estate 2016. Il suo marchio, #lamialiguria, ha fatto il giro del web, dei social network, dei giornali e delle tv, diventando un trend delle vacanze. Siamo tornati al centro degli interessi dei turisti e questo, in un momento di crisi, è fondamentale per il rilancio e la crescita del nostro territorio. Siamo sulla strada giusta – conclude il governatore – vogliamo che la Liguria possa vivere di turismo per 12 mesi, per questo la campagna #lamialiguria andrà avanti in autunno, in inverno e in primavera e sfrutteremo ogni occasione per attrarre nuovi turisti”.

Intanto dal 20 settembre Regione Liguria avrà il suo stand al Salone Nautico Internazionale di Genova. Una vetrina importante, motivo per cui ci sarà uno spazio espositivo rinnovato, moderno e multimediale per attrarre i visitatori e far conoscere le bellezze del territorio in particolare quelle del mare attraverso percorsi virtuali, video e immagini mozzafiato. A dimostrazione dell’attenzione verso il Salone la Regione Liguria ha deciso di investire circa 300mila euro tra contributi diretti, allestimenti e promozione. Un segnale importante, in netta controtendenza rispetto al passato.

Promozione che valicherà anche i confini, visto che giovedì 22 settembre sarà inaugurato lo spazio espositivo al Salone del Gusto di Torino.
Ad animare lo stand gli studenti degli istituti alberghieri Bergese e Marco Polo di Genova e dell’istituto Miretti di Varezze che faranno conoscere ai visitatori le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio.

Torna infine la campagna “Weekend in Liguria” dal 9 settembre al 31 ottobre: pagando due notti si avranno a disposizione tre pernottamenti. Sono circa 100 le strutture a disposizione tra Riviere, città ed entroterra. “Weekend in Liguria” è un’iniziativa promossa dall’Agenzia regionale di promozione turistica “In Liguria”.

leggi anche
  • Goog news
    Turismo, Rapallo incrementa gli scali: 3 nuove navi tra settembre e ottobre
  • La superba
    Turismo per famiglie, Genova fra le 10 migliori città europee: si vota fino a settembre
  • Primi dati
    Turismo a Rapallo, ad agosto bilancio positivo
  • Tutti in fila
    Nuvole e turismo, lunghe code all’Acquario: e nel pomeriggio ingresso scontato per i genovesi
  • Domani
    Salone Nautico, iniziato il countdown. Doria: “Genova, cornice perfetta”
  • 56°
    Nautico, inaugurazione con presidio. Toti: “E’ il Salone della svolta, l’anno prossimo ancora più grande”