La sentenza

Genova, il Tar conferma l’ordinanza anti-movida. Fiorini: “Riconosciuta serietà del nostro lavoro”

Genova. A Genova resta in vigore l’ordinanza anti-movida. Il Tar della Liguria ha respinto la domanda di sospensiva presentata da commercianti, Fipe e Fepag contro il
Comune di Genova. La battaglia legale riguarda il provvedimento del Comune di Genova che impone la chiusura anticipata dei pubblici esercizi, ponendo piu’ vincoli sulla somministrazione e vendita di alcolici.

“Il provvedimento del Comune di Genova e’ stato fatto precedere da un’accurata istruttoria e realizza un equo contemperamento degli interessi in conflitto – spiega il Tar nel rigettare la domanda incidentale di sospensione dell’esecuzione dell’ordinanza anti-movida – Nel bilanciamento degli interessi proprio della fase cautelare, risulta sicuramente prevalente quello della tutela della quiete pubblica e del decoro urbano”.

“Siamo soddisfatti – commenta l’assessore alla Legalità e ai diritti Elena Fiorini – perché è stato riconosciuto che abbiamo fatto un lavoro serio che ora deve proseguire ascoltando i cittadini, i commercianti e le associazioni di categoria”.

leggi anche
  • La replica
    Ordinanza anti movida, respinto ricorso. Confesercenti: “Andremo avanti con la nostra battaglia”