Quantcast
Dopo 10 giorni

Genova, autista aggredito sul bus: denunciato “punkabbestia”

E' stato riconosciuto da un testimone in via Ceccardi. La violenza dopo essere stato rimproverato per il cane senza museruola

Genova. Lo aveva rimproverato per aver fatto salire il cane senza museruola sull’autobus. La risposta del giovane arrivò a calci e pugni. A dieci giorni di distanza la polizia è riuscita a risalire al “punkabbestia” autore dell’aggressione ai danni di un autista Amt.

Si tratta di un ragazzo 25enne di Pescara senza fissa dimora: è stato riconosciuto questa mattina attorno alle 8 in un bar di via Ceccardi da un cittadino che aveva assistito all’aggressione e che ha subito telefonato al 113.

Sul posto sono arrivati così gli agenti delle volanti che lo hanno fermato e denunciato: per lui l’accusa è di lesioni personali, interruzione di pubblico servizio e oltraggio ai poliziotti che lo hanno identificato.

Il giovane è stato riconosciuto anche dall’autista. Per lui è scattato anche il foglio di via dal Comune di Genova. L’aggressione era avvenuta alle sette di sera a bordo di un mezzo della linea 17 che stava transitando davanti alla stazione ferroviaria di Brignole.

leggi anche
  • Ennesima aggressione
    “Metti la museruola al cane”: autista del bus aggredito e picchiato a Brignole
  • Via xx settembre
    Maltratta la moglie, poi aggredisce i carabinieri: arrestato
  • Carabinieri
    Furti a turisti e merce contraffatta: 5 denunce a Santa Margherita