Quantcast
Genova

Fattorie didattiche: l’assessore Mai all’Ittiturismo dei Pescatori di Boccadasse

Genova. E’ tornato anche quest’anno l’appuntamento con ‘Fattorie didattiche aperte’, giunte all’ottava edizione. Oggi l’assessore all’Agricoltura e alla Pesca Stefano Mai ha partecipato alle attività didattiche organizzate dall’ittiturismo dei Pescatori di Boccadasse a Genova.

Le fattorie didattiche sono le aziende agricole e gli agriturismi della Liguria che ospitano attività didattiche nel campo dell’educazione alimentare, dell’agricoltura e dell’ambiente per offrire ai bambini e ai ragazzi delle scuole elementari e medie l’opportunità di vedere e vivere da vicino la natura e il mondo agricolo. Le aziende, dopo un percorso formativo di oltre 80 ore e alla sottoscrizione della Carta degli impegni e della qualità, sono diventate a pieno titolo realtà in grado di trasmettere alle nuove generazioni le tradizioni dei gusti e dei sapori del mondo rurale territorio ligure. L’iniziativa è frutto di un progetto regionale di eccellenza di educazione alimentare che ha già formato oltre 200 aziende agricole di cui 120 accreditate nell’elenco delle fattorie didattiche.

Le fattorie didattiche, che hanno aderito all’edizione 2016, sono 25 in provincia di Genova, 10 di Savona, 13 di Imperia e 10 alla Spezia. Tra i 7 ittiturismi, che in via sperimentale quest’anno aprono alla didattica, 4 sono della provincia di Savona (Alassio e Vado Ligure), 2 di Genova (Pescatori di Boccadasse e Bistro mare di Sestri Levante), uno della Spezia (Piccola pesca Monterosso al Mare). Anche quest’anno i visitatori potranno partecipare al concorso fotografico “Scattiamo in fattoria”. Tutti potranno scattare fotografie durante le visite e i laboratori nelle aziende agricole che hanno aderito a “Fattorie Didattiche Aperte”. Il concorso è gratuito e aperto a tutti, le migliori fotografie saranno premiate. L’elenco delle aziende e regolamento del concorso fotografico sono disponibili sul sito www.agriligurianet.it, sezione fattorie didattiche. Per partecipare alle iniziative è obbligatoria la prenotazione telefonando direttamente all’azienda prescelta.