Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ericsson e Piaggio, Pastorino: “Lavoratori lasciati soli dal Governo composto da 2 ministri liguri”

Genova. “Continuiamo ad assistere a un Governo impreparato, che aveva promesso mare e monti, ma non ha saputo trovare una mediazione con i vertici aziendali di Ericsson e Piaggio Aerospace, riducendosi all’ultimo minuto per cercare un tentativo in extremis. Tentativo forse solo di facciata. Un Governo, che ricordo ha due ministri liguri del Partito Democratico (Pinotti e Orlando) che potevano fare pressioni per il loro territorio. Invece solo parole. Come quelle del Sottosegretario Claudio De Vincenti che pochi giorni fa a Genova (festa PD) durante la conferenza ‘Industria? Quale futuro’, aveva rassicurato i lavoratori, salvo poi disperdersi a Roma una volta finita la ‘festa’. L’unico dato certo è che la Liguria è stata lasciata sola”.

Lo dichiara Luca Pastorino, deputato di Possibile.

“In un giorno sono svaniti 279 posti di lavoro. Quasi un record. Nel giorno in cui i dati Istat sembra diano una leggera rispresa dell’occupazione, la Liguria è maglia nera. E si conferma una Regione in crisi. Esprimo la mia vicinanza ai lavoratori di Ericsson e Piaggio Aerospace e cercherò con ogni strumento in sede parlamentare di fare pressioni affinché la situazione possa migliorare. Nonostante il Pd, il Governo e suoi ministri liguri, considerino la Liguria una regione di serie B, impegnandosi solo in discorsi che non interessano più a nessuno”, termina Pastorino.