Quantcast
Aerofriends 2016

Droni e robot uniti per una “caccia al tesoro” ad altissima tecnologia

Genova. Far dialogare i droni con i robot terrestri in uno scenario particolarmente realistico su zone colpite da terremoto. Sarà questa simulazione na sorta di gara con il volo su un aereo da turismo in premio, il punto di forza di Aerofriends 2016, iniziativa organizzata da Robofriends e Aeroclub di Genova che si svolgerà il 1 ottobre in collaborazione con Aeroporto di Genova S.p.a. e con il supporto scientifico del Laboratorio SEALab – Dipartimento DITEN dell’Università di Genova.

La “gara” riproduce uno scenario realistico che richiede una coordinazione fra droni aeronautici e robot terrestri, con limitate possibilità di accesso ad un sito dove svolgere una missione che consentirà di raggiungere una zona di destinazione, attraverso un percorso inizialmente ignoto e non prevedibile. Il drone sarà utilizzato nella funzione di ricognizione, per consentire la pianificazione della missione terrestre da parte del robot.

All’evento parteciperanno squadre formate al massimo da tre componenti, senza limiti di età o tecnologia, che potranno portare il proprio robot, Il punteggio per determinare la squadra vincitrice sarà determinato dal grado di prossimità che il robot avrà raggiunto nell’avvicinarsi alla zona di destinazione.

L’Iniziativa sarà l’occasione per lanciare i corsi di pilotaggio droni che l’Aero Club di Genova arriverà non appena ottenuta la certificazione Enac. A tale proposito sarà a disposizione degli interessati un desk informativo e di prenotazione presso l’Hotel TOWER GENOVA AIRPORT. L’evento è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita. Per partecipare basta compilare il modulo scaricabile da www.robofriends.it/AeroFriends.html e inviarlo via email a fllgenova2015@gmail.com

Più informazioni