Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Depuratore del Tigullio, due settimane per decidere sul doppio impianto

La partita del depuratore comprensoriale del Tigullio va chiusa entro il 26 settembre. E’ questo il termine ultimo che oggi è stato indicato dalla Città Metropolitana, durante un incontro con i 20 sindaci della zona, interessati al progetto.

O, meglio, ai progetti, visto che l’apertura all’ipotesi dei due impianti è stata confermata. E che Sestri Levante ha già indicato il sito dove potrebbe sorgere un depuratore per la Val Petronio, che possa servire anche i comuni di Castiglione Chiavarese e Casarza Ligure.

Manca il secondo, che interesserebbe il bacino dell’Entella: per questo i sindaci si sono impegnati ad individuare un’area adatta allo scopo.

Tra due settimane, insomma, nuova riunione e giorno della verità. Con la Città Metropolitana pressata dall’infrazione europea e pronta a tornare definitivamente sull’unico impianto da costruire alla Colmata di Chiavari.