Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Debutto casalingo per l’Entella: a Chiavari arriva l’Avellino risultati

Roberto Breda: "Dobbiamo continuare nel processo di crescita della prestazione"

Chiavari. Allenamento di rifinitura questa mattina al “Comunale” di Chiavari per l’Entella, preceduto dalla tradizionale benedizione di don Andrea Buffoli, assistente spirituale e grande amico della squadra.

Presente anche il presidente Antonio Gozzi con la moglie Sabina Croce. Domani, alle ore 17,30, i biancocelesti affronteranno l’Avellino. Arbitrerà Antonio Di Martino della sezione di Teramo, coadiuvato da Edoardo Raspollini (Livorno) e Oreste Muto (Torre Annunziata); quarto uomo Alessandro Pietropaolo (Modena).

Sono ventuno i convocati. Eccoli nel dettaglio. Portieri: Iacobucci, Paroni, Ayoub. Difensori: Ceccarelli, Benedetti, Pellizzer, Sini, Iacoponi, Baraye, Belli. Centrocampisti: Di Paola, Palermo, Tremolada, Troiano, Ammari, Moscati. Attaccanti: Caputo, Cutolo, Masucci, Mota Carvalho, Beretta.

L’allenatore Roberto Breda afferma: “Dopo la partita di Frosinone c’è la necessità di continuare nel processo di crescita della prestazione, mettendo sempre come obiettivo principale quello dei punti. Ci troveremo davanti un avversario di qualità che nel mercato si è rinforzato, che dimostra quindi di ambire a obiettivi importanti. Al di là di questo noi dobbiamo guardare la nostra crescita, come gruppo e come efficacia“.

Stiamo continuando a lavorare con qualità, vedo che di volta in volta l’atteggiamento è sempre positivo, perché anche nella partita di giovedì contro il Genoa c’è stata un’ottima risposta da parte di tutti i ragazzi, sia nel primo che nel secondo tempo, con personalità, efficacia e sostanza. L’atteggiamento deve essere quello, poi bisogna ricordarsi che si vive per il risultato, il che non vuol dire che devo snaturarmi, però a quello che faccio devo abbinare un qualcosa che lo renda ancora più efficace. Ci sono la voglia e l’intenzione di far subito una buona prestazione – conclude – in questa prima partita in casa”.

Ieri la squadra si era messa subito al lavoro a poche ore dal test amichevole contro il Genoa: mister Roberto Breda in mattinata ha diretto una seduta ad alto contenuto di tattica. News dall’infermeria: fermo ai box Cheick Keita il quale ha rimediato un trauma al ginocchio destro; ulteriori accertamenti da effettuare nei prossimi giorni stabiliranno i tempi di recupero del terzino francese.

Domani Michele Troiano, numero 8 biancoceleste, sarà premiato come “Entella Top Player” prima del fischio d’inizio della sfida con l’Avellino. Il riconoscimento gli è stato conferito dagli amici del Diaspora Club Entella.