Cornigliano

Dalla sigaretta al furto del portafoglio: i cittadini aiutano a incastrare coppia di ladre

Genova. Si è avvicinata ad un anziano e, dopo avergli “scroccato” una sigaretta, l’ha abbracciato per ringraziarlo Nel frattempo però ne ha approfittato per rubargli con abilità il portafoglio dalla tasca dei pantaloni.

Protagonista del furto una cittadina della Bosnia, pregiudicata, di 27 anni che, in compagnia di una quindicenne, dopo aver ricevuto la “bionda”, ha sfilato con destrezza il portafoglio al malcapitato. All’interno c’erano 75 euro in contanti, una tessera AMT ed il tesserino sanitario.

Un passante, che aveva assistito alla scena, ha allertato l’anziano che si è reso conto così di esser stato truffato ed ha chiamato il 113. Successivamente le due donne si sono allontanate in tutta fretta ma alcuni passanti le hanno viste entrare in un appartamento di Piazza Mario Conti.

Gli agenti intervenuti, su suggerimento dei cittadini, sono entrati nell’appartamento notando subito sul tavolino le due tessere di proprietà dell’anziano. Le due ladre, colte con le mani nel sacco, hanno consegnato agli operatori la somma i 75 euro appena sottratti. La nomade maggiorenne è stata arrestata per furto con destrezza mentre la minorenne, è stata denunciata per furto in concorso.

leggi anche
  • Indagini in corso
    Marassi, furto in carrozzeria: spariscono soldi, computer e fucili
  • Furto aggravato
    Ruba borsa a turista, ma poi si pente: denunciato