Genova

Cade e fa un volo di 4 metri: pizzaiolo di Sestri Ponente in coma a Palma di Maiorca

Genova. E’ caduto da un’altezza di 4 metri e per questo un piazzaiolo genovese di 30 anni è ricoverato in coma farmacologico all’ospedale di Palma di Maiorca a causa delle ferite riportate.

Il fatto è successo all’alba di domenica scorsa: la stampa spagnola ha raccontato che l’italiano, definito
erroneamente un turista, sarebbe scappato nell’hotel della Playa per sfuggire alla polizia. Il trentenne, probabilmente ubriaco, si sarebbe messo nei guai importunando i passeggeri e l’autista del bus su cui viaggiava.

Poi è fuggito ed è entrato nell’hotel da dove poi si è caduto nel vuoto, forse a causa del cedimento di una tenda su cui aveva appoggiato un piede. Il pizzaiolo ha riportato gravi ferite alla testa. E’ stato operato.

Sposato e padre di due figli, originario di Sestri Ponente, il trentenne era a Palma di Maiorca perché aveva trovato un lavoro stagionale come pizzaiolo in una pizzeria. Alla notizia dell’incidente la moglie e altri familiari sono partiti per Palma.

leggi anche
  • Infortunio sul lavoro
    Sampierdarena, artigiano cade da una scala: è in coma