Tiro

Arco, i liguri brillano agli europei 3D di Mokrice-Catez

Genova. Ottimi risultati per gli arcieri liguri agli Europei 3D a Mokrice-Catez e grande soddisfazione per il Comitato Regionale del presidente Roberto Gotelli grazie all’oro ed argento a squadre firmati rispettivamente da Alessio Noceti e Cinzia Noziglia, entrambi tesserati per gli Arcieri del Tigullio, e l’oro e l’argento individuale conquistati rispettivamente da Fabio Pittulago (Associazione genovese Arcieri) e dallo stesso Noceti.

L’oro vinto nella categoria maschile dell’arco istintivo da Fabio Pittaluga (Associazione genovese arcieri) arriva dopo una finale epica: con lo spagnolo Aureliano Sanchez l’incontro è terminato 31-31, entrambi centrano il 10 sul proprio bersaglio con la freccia di spareggio, ma quella scagliata dall’azzurro è più vicina al centro. Gioia Pittaluga, che si fregia così, per la terza volta, del titolo di campione europeo dopo quelli conquistati a Sassari (2010) e Tallin (2014).

Nel derby in semifinale la vittoria per 32-29 contro Enzo Lazzaroni, oggi tesserato per gli Arcieri delle Alpi, ma nella passata stagione tesserato AGA: per Lazzaroni la medaglia sfuma nel confronto per il bronzo con lo spagnolo Gomez Garate, capace di affermarsi per 37 a 29. AGA è rappresentato in Slovenia anche da Ilario Munari, nella specialità del Compound.

Doppia gioia per Alessio Noceti: vittoria di misura (111-110), assieme a Giuliano Faletti (Arcieri delle Alpi) e Giuseppe Seimandi (Fiamme azzurre), sugli avversari spagnoli Garcia Fernandez, Iriarte Larumbe e Merida Rodriguez nella finale a squadre. Si chiude al secondo posto l’esperienza europea nell’arco nudo: lo spagnolo David Garcia Fernandez ha la meglio per 37-34; in precedenza Noceti aveva superato il finlandese Juha Rosendahl.

In campo femminile affermazione delle svedese Asell, Saviluto e Sodersten, ma l’Italia è argento con Giulia Barbaro (Arcieri i gatti), Irene Franchini (Fiamme azzurre) e Cinzia Noziglia (Arcieri del Tigullio): 98-94 a favore delle svedesi nell’ultimo atto della competizione. Noziglia vede sfuggire il bronzo per un solo punto, 32-31 a favore dell’ungherese Rada nell’arco nudo.

Si chiudono ai quarti di finale i percorsi di Davide Vicini (Arcieri delTigullio) nell’arco istintivo e di Sara Noceti (Arcieri del Tigullio) nell’arco nudo femminile.