Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aon Open Challenger, Gianluca Mager fa fuori Gabashvili ed entra nei quarti

Escono di scena anche Zeballos e Carballes Baena; avanzano Almagro e Berlocq

Genova. Giornata di grandi emozioni all’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina, il torneo internazionale di tennis in corso di svolgimento a Genova presso i campi di Valletta Cambiaso.

E’ stato eliminato l’argentino Horacio Zeballos, testa di serie numero 2 del torneo, da Jerzy Janowicz che ha vinto in due set. Avanza invece il suo connazionale Carlos Berlocq, numero 3 del torneo, che ha battuto Adrian Ungur.

Possono festeggiare anche Adam Pavlasek e Josef Kovalik che hanno vinto rispettivamente contro gli italiani Marco Cecchinato e Andrea Arnaboldi. Saluta il torneo lo spagnolo Roberto Carballes Baena che ha perso in due set con il francese Kenny De Schepper. L’uzbeko Denis Istomin ha prevalso su Danilo Petrovic, il quale si è fermato a metà del terzo set.

Continua marcia di Gianluca Mager: dopo aver superato le qualificazioni ora si gode un posto nei quarti di finale grazie al successo contro Teymuraz Gabashvili, testa di serie numero 5.

In serata stadio centrale “Beppe Croce” completamente esaurito, con circa 2.500 persone che hanno seguito prima lo spettacolo “Smash” con Maurizio Lastrico ed Enzo Paci e poi il match tra Almagro e Djere. Una risposta straordinaria; da ieri sera il biglietto era a pagamento: Genova ha risposto davvero in modo magnifico ancora una volta, una presenza ancora più bella perché l’intero incasso della manifestazione ricavato dalla vendita dei biglietti sarà devoluto alle popolazioni colpite dal recente terremoto in Centro Italia.

Ancora una grande partita della testa di serie numero 1 del torneo, lo spagnolo Nicolas Almagro, che approda ai quarti di finale dopo aver battuto in tre set Laslo Djiere.

Tutto pronto per la sesta giornata di partite. Oggi si alza il sipario sui quarti di finale del torneo di singolare. Sul campo centrale, a partire dalle ore 14, la sfida tra De Schepper e Pavlasek. A seguire toccherà a Kovalik e Berlocq. Non prima delle 18, sempre sul centrale, Almagro affronterà Istomin: di fronte le teste di serie numero 1 e 6 del torneo. Infine in serata, alle 20,30, il ligure Mager incontrerà Janowicz.

Per il torneo di doppio, a partire dalle ore 14, spazio alle semifinali sul campo numero 1. Prima Bury e Vasilevski contro Ghedin e Marcan; a seguire le teste di serie numero 1 Peralta e Zeballos contro gli italiani Donati e Ocleppo.

Il tabellone del singolo, ottavi di finale:
Almagro Nicolas (Spa, 1, 48) b. Djere Laslo (Srb, 184) 7/6 5/7 6/4
Istomin Denis (Uzb, 6, 107) b. Petrovic Danilo (Srb, 316) 4/6 6/3 3/0 rit.
De Schepper Kenny (Fra, 165) b. Carballes Baena Roberto (Esp, 4, 103) 6/4 6/4
Pavlasek Adam (Cze, 7, 112) b. Cecchinato Marco (Ita, 140) 2/6 6/4 6/2
Kovalik Jozef (Svk, 8, 126) b. Arnaboldi Andrea (Ita, 230) 7/5 7/6
Berlocq Carlos (Arg, 3, 76) b. Ungur Adrian (Rou, 229) 7/5 6/0
Mager Gianluca (Ita, 336) b. Gabashvili Teymuraz (Rus, 5, 105) 6/4 6/3
Janowicz Jerzy (Pol, 247) b. Zeballos Horacio (Arg, 2, 71) 7/5 6/4

Il tabellone del doppio, quarti di finale:
Peralta Julio (Chi) / Zeballos Horacio (Arg) (1) b. Kretschmer Gero (Ger) / Zelenay Igor (Svk) 6/2 6/3
Donati Matteo (Ita) / Ocleppo Julian (Ita) b. Mektic Nikola (Cro) / Sancic Antonio (Cro) 6/7 6/1 10/6
Bury Aliaksandr (Blr) / Vasilevski Andrei (Blr) b. Motti Alessandro (Ita) / Peng Hsien-Yin (Tpe) 7/6 7/6
Ghedin Riccardo (Ita) / Marcan Dino (Cro) b. Arnaboldi Andrea (Ita) / Ramanathan Ramkumar (Ind) 6/4 6/4