Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Turismo verde a Sestri Levante: tra bandi UE e i “nuovi” sentieri di Punta Manara

Ripuliti i sentieri, mentre partirà Pedelec per il turismo ciclabile

Più informazioni su

Sestri Levante. Tre mesi di interventi di pulizia nel promontorio di Punta Manara. Ad effettuarli sono stati i volontari dell’associazione Sentieri a Levante, promossa e sostenuta dal Comune. I lavori più consistenti sono stati effettuati nel tratto che da Cantine Mulinetti sale a località Madonnetta, nel tratto che collega la Madonnetta con Case Mandrella (area sovrastante il cimitero urbano) ed infine il tratto costiero che da Case Mandrella conduce a Punta Manara.

In alcuni punti si è trattato di una semplice “pulizia di stagione” ma in altri si è dovuto intervenire con maggiore impegno attraverso il taglio di arbusti che avevano reso il passaggi difficile e scomodo. Il risultato è la perfetta ed agevole transitabilità di tutti i percorsi del promontorio di Punta Manara, quale che ne sia la direzione di percorrenza ed il punto di accesso, con la sola esclusione del sentiero di Monte Castello (in entrambe le direzioni) che sarà oggetto di intervento alla ripresa autunnale dei lavori.

Inoltre, in questi giorni, oltre all’adesione di Sestri ai Borghi Autentici d’Italia, si è aggiunto un altro tassello alla promozione del turismo sostenibile, grazie al
finanziamento ottenuto da Mediaterraneo Servizi, in partnership con l’Associazione Albergatori, per il progetto FR-ONT-IT, che finanzia azioni di turismo sostenibile e sportivo, anche nell’ottica di ampliare la stagione turistica.

Il primo progetto prevede la realizzazione di “PEDELEC”, nelle cinque aree di cooperazione (Provincia di Livorno, Tigullio, Sardegna Nord-Occidentale, Corsica Orientale e Costa Azzurra), con l’obiettivo di sviluppare il turismo su bicicletta per tutti. Pedelec è l’acronimo di “Pedal Eletric Cycle”, bicicletta a pedalata assistita: grazie al finanziamento europeo ne verranno acquistate 210 (40 destinate al nostro territorio) dotate di un tablet sul manubrio contenente svariate app. Sarà sviluppato un software che consentirà agli utenti di consultare in tempo reale la disponibilità delle strutture ricettive e di prenotare il proprio soggiorno, ma anche la prenotazione dei servizi collaterali (noleggio bici, transfer bagagli, creazione di itinerari turistici).

“Sestri Levante – ha commentato il sindaco Valentina Ghio – conferma la vocazione di città verde, che guarda ad azioni di sostenibilità anche nelle politiche legate al turismo, anche incentivando l’azione diretta dei cittadini nei confronti del proprio territorio. Inoltre investire in settori come lo sport o il wellness genera nuove possibilità ed al tempo stesso assicura benefici alla nostra economia turistica aprendo nuovi mercati, oltre a migliorare il nostro ambiente”.