Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sincro, Linda Cerruti e Costanza Ferro: il quinto posto non è lontano

Le azzurre sono seste dopo il tecnico; domani si ripeterà l'esercizio libero

Savona. Cominciano a definirsi le posizioni del Duo olimpico. Nel tecnico Linda Cerruti e Costanza Ferro confermano la sesta posizione conquistata nel libero preliminare. Il quinto posto, obiettivo dichiarato della vigilia, appare alla portata.

Le azzurre conquistano 90.4412 punti, tengono alle spalle le canadesi Jacqueline Simoneau e Karine Thomas, settime con 89.2916, e sono a 2.0612 punti dalle spagnole Gemma Mengual e Ona Carbonell, quinte con 92.5024.

Alle azzurre 27.4000 per l’esecuzione, 27.4000 per l’impressione artistica e 35.6412 per gli elementi. Davanti a tutte le russe, campionesse olimpiche in carica, Natalia Ischenko e Svetlana Romashina con 96.4577.

Ieri, all’esordio olimpico, Linda e Costanza avevano ottenuto il sesto punteggio di 91.1333, ricevendo 27.3000 sia per l’esecuzione che per la difficoltà e 36.5333 per l’impressione artistica.

La somma dei punti è 181.5745 ma in finale domani, martedì 16 agosto alle ore 19, si ripeterà l’esercizio libero, che rappresenta il loro punto di forza.

Finora Linda e Costanza hanno eguagliato il miglior piazzamento del Duo italiano alle Olimpiadi, il sesto posto di Maurizia Cecconi e Alessia Lucchini a Sydney 2000 (95.387 punti) e tra poco più di 24 ore avranno la possibilità di fare meglio.

L’esibizione del tecnico prevedeva 2 minuti e 20 secondi di routine in cui si dovevano eseguire i cinque elementi richiesti dal regolamento. Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno scelto un brano classico, “L’Estate” di Antonio Vivaldi con la coreografia di Maximova.

Aprono con la spinta di Linda per Costanza, poi iniziano gli elementi. Buona la verticale già dalla preparazione, eleganti la gamba di balletto e la coda pesce; dopo la torsione di mezzo giro è il momento della spaccata dove mostrano grande mobilità in fase di apertura e di uscita ed infine controllano bene la piroetta. Sono fluide e si muovono con leggerezza e la giuria dimostra di apprezzare il collegamento fra gli elementi.