Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rowing Club Genovese corsara a Poznan

La società ligure fa il pieno di medaglie con Sofia Tanghetti e Maria Ludovica Costa alla Coupe de la Jeunesse

Rowing Club Genovese in festa alla Coupe de la Jeunesse, manifestazione internazionale Under 19. Sofia Tanghetti e Maria Ludovica Costa, già campionesse italiane, firmano il successo nel 4 di coppia femminile. A Poznan (Polonia), il prestigioso risultato viene conquistato assieme a a Isabella Mondini (ASD Canottieri Gavirate) e Irene Lodo (Fiamme Gialle). Quattro secondi e sei decimi rifilati alla Svizzera, un decimo più veloce rispetto all’Ungheria. In batteria, secondo posto alle spalle delle vogatrici rossocrociate.

Grande soddisfazione per il presidente Alessandro Magnasco e per il tecnico Giulio Basso, presente a Poznan. “Siamo partite molto forte e subito ci siamo messe davanti alla Gran Bretagna. Volevamo uscire subito dal gruppo e ci siamo riuscite, abbiamo condotto la gara fino alla chiusura, dove poi a occhi chiusi abbiamo spinto fino a conquistare questa medaglia d’oro” dichiara Tanghetti a fine gara. Nel replay domenicale, quarto posto per le azzurre dietro Svizzera, Gran Bretagna e Irlanda.

Per Alan Bergamo, vogatore della Canottieri Elpis Genova (presente anche il tecnico Mattia Agosta), un quarto posto nella giornata di sabato. Vince la Gran Bretagna davanti alla Spagna e il 4 di coppia azzurro, composto anche da Matteo Ciriello (MM Sabaudia), Matteo Manzi (SC Lario) e Guglielmo Pacifico (SC S. Cristoforo), sfiora il terzo gradino del podio, su cui sale la Polonia, per mezzo secondo. Quinto posto, invece, nella finale di  domenica.