Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regolamento sagre, il Comune di Genova apre alla proposta di Confesercenti

Genova. Il Comune di Genova apre alla richiesta di Fiepet Confesercenti Genova di istituire un regolamento sulle manifestazioni di somministrazione temporanea. L’assessore allo sviluppo economico Emanuele Piazza ha infatti confermato, in una lettera, “la disponibilità ad avviare un percorso di confronto e dialogo sull’argomento”.

“Nel prossimo mese di settembre – annuncia Piazza – i miei uffici provvederanno a convocare un incontro con tutte le associazioni di categoria coinvolte, nell’obiettivo di avviare un percorso di analisi della situazione esistente su tale tipologia di manifestazioni e stabilire, quindi, idonee regole condivise e trasparenti”.

“Di particolare valore – riconosce l’assessore – potranno essere le testimonianze maturate sul territorio da Confesercenti” che, come è noto, ha già concordato analoghi regolamenti con altre amministrazioni comunali liguri e nel resto d’Italia.

Porte aperte al dialogo, dunque, anche se Piazza comunica che non sarà possibile intervenire in tempo per le ormai imminenti Oktoberfest e Festa dell’Unità. “Da questo punto di vista resta la preoccupazione per le ripercussioni che due appuntamenti di tale durata avranno sul tessuto della somministrazione in sede fissa della nostra città, ma consideriamo comunque un importante passo avanti l’apertura del Comune ad un confronto sull’argomento, confidando che in questo modo si possa arrivare, entro la prossima stagione estiva, alla stesura di un regolamento condiviso che ponga fine a questa situazione fuori controllo”, commenta Antonio Fasone, presidente di Fiepet Confesercenti Genova.