Rapina a Genova, coltello alla gola per la sorella del deputato Pd Tullo - Genova 24
Ieri

Rapina a Genova, coltello alla gola per la sorella del deputato Pd Tullo

Sotto choc al Villa Scassi. Il fratello: "Colpito, ma non cambio idea sugli stranieri: ci sono sia onesti che delinquenti"

Pronto soccorso di Villa Scassi

Genova. Rapina ieri mattina in via Bologna: la vittima è la sorella del deputato Pd Mario Tullo. La donna è stata sorpresa alle spalle da un uomo che le ha puntato un coltello alla gola e le ha strappato la borsa: dentro, oltre agli effetti personali, 100 euro in contanti.

Sul posto è intervenuta la Polizia, che ha raccolto la deposizione della vittima, sotto choc e poi l’ha accompagnata al Villa Scassi. Il bandito, ha detto, sarebbe “uno straniero giovane ed esile, forse un immigrato dell’Est Europa”.

“Sono molto dispiaciuto e colpito – ha commentato Mario Tullo -. Ma non cambio idea sugli stranieri: ce ne sono di onesti e ce ne sono che delinquono. Per questo è bene non generalizzare”.

leggi anche
carabinieri
Genova
Marassi, rapina all’ufficio Aci: caccia ai banditi
ospedale galliera genova
Via del campo
Violenta rapina in un money transfer: tre all’ospedale
questura
In questura
Rapinatore arrestato, la comunità cinese ringrazia la polizia genovese con una targa
bus
Ha confessato
Genova, ruba sul bus e viene inseguito dai cittadini: arrestato
rapina bar sestri levante soldi
In manette
Sestri Levante, rapina in un bar del centro
Carrello supermercato
Presi
Santa Margherita, coppia rapina supermercato: arrestati
poste
Crisi di coscienza
Marassi, rapinatore rinuncia al colpo: alle Poste c’è un bambino