Quantcast
Denunciato

Minaccia sui social Boldrini e Furlan, pensionato nei guai

Amareggiato, ha detto di voler scrivere al più presto una lettera di scuse

Genova. Ha postato sui social vignette con cannoni e fantocci, tutto riferito alla presidente della camera Laura Boldrini e alla segretaria generale
della Cisl Annamaria Furlan. E’ bastato per rimediare una denuncia per minacce gravi dai carabinieri e vedersi sequestrare a scopo cautelativo due fucili da caccia, una pistola, munizioni e il porto d’armi ad uso sportivo.

E’ la storia di un genovese di 60 anni, residente a Quarto, ex brigadiere della guardia di finanza in pensione, volontario in una pubblica assistenza, porto d’armi ad uso sportivo.

Il pensionato, sorpreso e amareggiato, ha detto che non aveva nessuna intenzione di fare del male ai due personaggi pubblici a cui intende scrivere “al più presto una lettera per chiedere scusa”.

La segnalazione dei post ritenuti minacciosi è stata inviata ai carabinieri di Genova e quindi alla compagnia di San Martino dalla segreteria della Cisl di Roma che ha sporto denuncia.

leggi anche
  • Genova
    Lettera con proiettile e minacce di morte per uno psichiatra genovese
  • Acqua sul fuoco
    Insulti alla Boldrini, Bucci: “Problema loro, scrivere di meno, lavorare di più”