Tiro con l'arco

Sei liguri agli Europei di tiro con l’arco 3D

Sono tutti membri degli Arcieri del Tigullio e dell'Associazione Genovese Arcieri e puntano a replicare quanto visto nelle ultime edizioni

Scattano oggi in Slovenia, a Mokrice Catez gli Europei 3D di tiro con l’arco che vedono impegnata anche la nazionale italiana, presente con 24 atleti. Di questi, ben sei sono liguri, selezionati dal responsabile tecnico Giorgio Botto. Obiettivo minimo, quello di essere protagonisti, puntando alle medaglie, senza nascondersi.

I liguri convocati sono Ilario Munari, dell’Associazone Genovese Arcieri, per l’arco compound; Alessio Noceti degli Arcieri del Tigullio per l’arco nudo mentre, nella stessa disciplina, ma al femminile sono state chiamate Cinzia Noziglia e Sara Noceti, entrambe degli arcieri del Tigullio, vede anche la presenza di Davide Vicini, convocato insieme a Fabio Pittaluga (Associazione Genovese Arcieri) per l’arco istintivo. Nel longbow infine, ancora due tigullini, anche se come riserve, come Alfredo Dondi e Marilena Forni.

Il torneo comincia con un round di qualificazione, in cui saranno 24 i bersagli a tre dimensioni che i nostri atleti dovranno centrare. In seguito spazio alle prove indivuali a eliminazione (con 20 bersagli). Sabato si entrerà nel vivo con semifinali e finali individuali e a squadre. Le possibilità di medaglia ci sono, se si tiene conto che nell’ultima edizione, gli azzurri avevano dominato, ma la concentrazione in questa disciplina, non deve mai calare per ottenere risultati di alto profilo.