Quantcast
Genova

Lettera con proiettile e minacce di morte per uno psichiatra genovese

proiettile

Genova. Minacce di morte per lo psichiatra genovese Gabriele Rocca, 36 anni, un professionista che svolge perizie per conto dei tribunali. Una lettera minatoria contenente un proiettile calibro 38 è stata infatti recapitata ieri mattina nello studio dell’Istituto di Medicina legale del medico.

Nella lettera anonima, scritta, con un normagrafo, l’avvertimento: “Se metti ancora piede alla Spezia ce ne sono altre 100 per te e famiglia”. Il tutto firmato con una “a” che può richiamare al simbolo dell’anarchia, ma disegnato in modo maldestro tanto da fare pensare ad uno scarabocchio. Sul fatto sono state avviate indagini da parte del nucleo operativo dei carabinieri della compagnia di San Martino.

Fra le ipotesi quella che a spedire la lettera possa essere un soggetto periziato dal medico non soddisfatto dall’esito della valutazione. La sfera potrebbe essere quella privata legata a casi di stalking o di affidi di
minori. E’ probabile che la vicenda possa essere oggetto della prossima riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza che si svolgerà nella prefettura di Genova e al medico possa essere concessa una tutela per vigilare sulla sua incolumità.

“Non ho idea di chi possa avere inviato questa lettera e non vorrei che si parlasse troppo di questo fatto per non dargli troppa risonanza. Il mio lavoro mi porta spesso a trattare con persone con problemi psichiatrici e il rischio di emulazione in questi ambienti è molto elevato”, ha commentato il medico.

leggi anche
PC tastiera computer
Denunciato
Minaccia sui social Boldrini e Furlan, pensionato nei guai
proiettile
Indagini in corso
Medico minacciato: carabinieri vigileranno sulla sua incolumità