Quantcast
Oggi

Lavori conclusi: la funicolare di Sant’Anna riparte in anticipo

Erano nate polemiche sulla mancanza di un pulmino sostitutivo e sugli ingorghi al traffico

Genova. Sono finiti in anticipo i lavori di collaudo quinquennale della funicolare di Sant’Anna, chiusa per circa una cinquantina di giorni. Le operazioni hanno riguardato diversi e complessi interventi alla struttura della linea, alle vetture e alla sala macchine e con l’occasione del fermo, inoltre, sono stati realizzati anche alcuni lavori di manutenzione edile.

A sollevare il problema della chiusura, nel consiglio comunale dello scorso 12 luglio, era stata la consigliera Lilli Lauro (Pdl), che lamentava la durata dei lavori. “Con il blocco del servizio, in assenza di un pulmino alternativo, i cittadini sono costretti a usare l’auto, provocando ingorghi”, aveva detto. La risposta era arrivata dall’assessore Anna Maria Dagnino, che aveva spiegato come la revisione fosse obbligatoria e delicata, seguita direttamente dal ministero. Il termine dei lavori era previsto a fine agosto, ma l’assessore aveva anche dichiarato che se gli interventi non fossero finiti entro l’inizio della scuola, allora il Comune avrebbe istituito un pulmino sostitutivo. Ma non c’è stato bisogno, visto la funicolare è ripartita con un anticipo piuttosto ampio.

Entrando nello specifico, è stata effettuata la manutenzione su sala macchine, linea e vetture; tra queste il controllo dell’argano e delle pulegge, la revisione dei freni di vettura e di sala macchine, la sostituzione di tutti i rulli di linea, la revisione degli impianti idraulici in sala macchine e sulle vetture; sono stati revisionati tutti gli apparati elettrici ed elettronici, effettuati i controlli della fune di trazione e le prove funzionali.

Sono stati anche effettuati interventi civili in sala macchine e nella parte terminale superiore della via di corsa e lungo linea, interventi di miglioramento del percorso di evacuazione in linea e delle recinzioni della zona centrale e la manutenzione del sistema di illuminazione delle stazioni con l’installazione di nuove lampade a led e potenziato l’impianto antincendio.

Al termine della revisione la funicolare è stata sottoposta al collaudo ministeriale e da oggi riprende la sua “marcia”.

leggi anche
  • Genova
    Revisione obbligata, funicolare Sant’Anna ferma fino ad agosto