Quantcast
Giornata clou

Esodo e controlli antiterrorismo, oggi in partenza da Genova 11 traghetti

Ieri in partenza da Genova in 20 mila, oggi si replica. Il sistema 'tiene', da domani numeri in netto calo

Genova. Oggi con la partenza da Genova di 11 traghetti potrebbe essere la giornata clou per l’esodo di agosto ma anche quella più difficile per i controlli antiterrorismo. Ieri i traghetti sono stati in tutto nove e, a parte qualche disagio, non si sono registrate code o particolari rallentamenti come nei giorni precedenti.

Anche oggi alle 13 partirà il traghetto per Tunisi Tanit. Ieri sullo stesso traghetto sono stati effettuati controlli sul 100% dei passeggeri, un vero record, non era mai accaduto. Per questi giorni di festa la capitaneria di porto che coordina le operazioni dei controlli stanno impiegando un numero record di gnomici: circa 200 tra Guardia costiera, Polizia di Frontiera, Agenzia delle Dogana, Guardia di finanza, qualche carabiniere.

Anche per oggi, la fase più delicata sarà intorno alle 18 quando cominceranno ad arrivare i passeggeri dei traghetti serali (tra le 20.30 e le 22 partiranno infatti sette degli umidicci traghetti previsti per oggi.

L’indicazione, indirizzata venerdì dalla Capitaneria di porto a tutte le compagnie di navigazione, è quella di presentarsi agli imbarchi con un anticipo di 4 ore. Non tutti hanno seguito alla lettera, ma i controlli non hanno impedito la partenza regolare delle navi. Il sistema dell’allerta 2, insomma, ‘regge’ e da domani in poi il numero di passeggeri dovrebbe cominciare a calare.

leggi anche
  • Congelata
    Traghetti e sicurezza, stop alla linea Genova-Tripoli