Lavori a pieno ritmo

Alluvione, “rinasce” il Santuario di Valbrevenna: fine lavori entro ottobre

Il rettore: "Speriamo che tutto sia pronto per il giorno del Ringraziamento"

Valbrevanna. Proseguono a pieno ritmo i lavori al Santuario della Madonna dell’Acqua a Valbrevenna, danneggiato gravemente dall’alluvione del 2015.

Dopo la festa patronale di luglio, dove l’impresa incaricata degli interventi aveva collocato un sagrato provvisorio fatto di ponteggi per le celebrazioni, la speranza del rettore è che tutto possa essere concluso entro il 30 di ottobre, data in cui avrà luogo il giorno del Ringraziamento.

“L’impresa sta lavorando molto bene, il muraglione di sostegno del Santuario è completato e mi hanno detto che il ponte sarà collocato all’inizio di ottobre, anche se spero riescano a settembre”, spiega il rettore, don Giuseppe Borgatti.

L’auspicio è che gli interventi, iniziati a giugno, finiscano prima della festa del Ringraziamento, giorno in cui si svolgerà anche la famosa Sagra della Castagna, appuntamento fisso per gli abitanti e i turisti di Valbrevenna.

“Sono sicuro che tutto sarà pronto”, conclude don Borgatti.

leggi anche
  • Una buona notizia
    Valbrevenna in festa, dieci mesi dopo l’alluvione: il “miracolo” del Santuario
  • Valbrevenna
    Enorme frana a Valbrevenna, la terra “scivola” per 40 ore
  • Disastro
    Maltempo a Valbrevenna, crollato portico del santuario di N. S. dell’Acqua
  • Più forti
    U Mundantigu, da Valbrevenna un “calcio” all’alluvione
  • Iononrischio
    Alluvione, il Comune di Genova avverte via app