Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova popolazione in calo, ma cresce l’immigrazione. Il municipio più giovane è la Val Polcevera

Genova. In 5 anni la popolazione nel territorio del Comune di Genova è molto cambiata, a partire dal numero di residenti, che sono 587.469, cioè 20.550 in meno rispetto al 2010 (-3.4%).

La media annua dei nati nel decennio 2001-2010 (4.616) è di 265 unità superiore alla media annua dei nati nel decennio 1991-2000 (4.351), ma l’andamento del quinquennio 2011-2015 (4.206) segnala un’inversione di tendenza. Nel 2015 si sono registrate 3.843 nascite con un calo di 252 nati rispetto al 2014 (-6,2%), 348 rispetto al 2013 (-8,3%), 645 rispetto al 2012 (-14,4%) e 568 nati rispetto al 2011 (- 12,9%).

La media annua dei morti nel decennio 2001-2010 (8.310) è di 525 unità inferiore alla media annua dei morti nel decennio 1991-2000 (8.835) e trova conferma anche nell’andamento del quinquennio 2011-2015 (8.155). Nel 2015, però, si sono registrati 8.365 decessi con un aumento di 658 unità rispetto al 2014 (+8,5%), 191 rispetto al 2013 (+2,3%), 27 rispetto al 2012 (+0,3%) e 175 rispetto al 2011 (+2,1%).

Per quanto riguarda l’immigrazione, invece, la media annua degli immigrati nel decennio 2001-2010 (11.113) è di 2.807 unità superiore alla media annua del decennio 1991-2000 (8.306). L’aumento dell’immigrazione trova conferma anche nel quinquennio 2011-2015 (12.111). Nel 2015 le immigrazioni registrano un incremento del 2,6% rispetto al 2014.

Aumenta anche l’emigrazione. La media degli emigrati nel decennio 2001-2010 (9.907) è di 804 unità inferiore alla media annua del decennio 1991-2000 (10.711). La media del quinquennio 2011-2015 è, invece, in aumento (12.202), anche se nel 2015 le emigrazioni hanno registrato un calo dello 0,9% rispetto al 2014.

Continua la forte flessione dei matrimoni confermata dall’andamento del quinquennio 2011-2015 (1.447). Nel 2015, però, sono stati registrati 58 matrimoni in più (+4,3%) rispetto al 2014. Allo stesso tempo, però, diminuiscono anche i divorzi, in diminuzione del 14,5% rispetto all’anno precedente.

Guardando le varie zone del territorio, i Municipi con l’indice di vecchiaia più elevato sono Medio Levante (280,7), Bassa Val Bisagno (280,4) e Levante (278,0). Il Municipio più “giovane” è la Val Polcevera (201,6). Dal 2010 al 2015 si registra un calo delle famiglie, che passano da 302.656 a 294.750 (-7.906 pari a -2,6%). Anche il numero medio di componenti per famiglia risulta in flessione (da 1,99 a 1,97). L’incidenza di famiglie unipersonali sul totale delle famiglie passa da 43,9 a 45,0.

Oltre 17 genovesi su 100, quindi, vivono da soli (17,5%). Dei 68.156 ultrasessantacinquenni maschi, il 20,1% vive da solo. Delle 98.190 donne ultrasessantacinquenni sono 40 su 100 (40,0%) quelle che vivono da sole.