Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sori, il “tour della Trasparenza”: non solo piazze, sindaco e assessori scendono in spiaggia

Sori. Sindaco, assessori e consiglieri in spiaggia e fra le piazze delle frazioni per accogliere suggerimenti e confrontarsi con i cittadini. E’ la Giornata della Trasparenza del Comune di Sori, fissata quest’anno per martedì 12 luglio alle ore 21 presso la spiaggia di Sori. Fino ad agosto, partirà poi il “tour della Trasparenza” per le S.O.M.S. e le piazze delle frazioni che compongono il borgo levantino.

Il Comune di Sori ha lavorato in questi anni per ampliare la mole d’informazioni disponibili sul sito web del Comune, per semplificare le informazioni e le comunicazioni di interesse pubblico fino a introdurre canali di comunicazione
innovativi quali i social network o la recente chat comunale di Whatsapp.

Quanto più infatti circolano dati, atti e documenti ufficiali tanto più nei cittadini cresce la consapevolezza della complessità e della “fatica” che sta dietro ogni scelta amministrativa, che piaccia o meno. “Con questo spirito
abbiamo inaugurato lo scorso anno la Festa della Trasparenza un momento di riflessione pubblica, aperto ad associazioni, forze sociali, istituzioni e cittadini – continua l’assessore – quest’anno ci confronteremo con le Linee Programmatiche del mandato amministrativo 2014-2019 per capirne insieme l’avanzamento e consultare la spesa dei progetti fino ad oggi realizzati e
quelli che intendiamo sviluppare nel prossimo periodo”.

“Quello per la trasparenza e l’informazione dei cittadini è un nostro impegno quotidiano, al quale stiamo dedicando energie e passione, e ci pare bello poterlo, almeno una volta all’anno, rendere oggetto di un momento conviviale”. Così il sindaco di Sori Paolo Pezzana che ha affidato l’assessorato alla Trasparenza a Ilaria Bozzo per costruire un laboratorio di buona Amministrazione, seguendo i principi e i valori sani che fanno del Bene Comune l’unico obiettivo amministrativo.

“Solo attraverso la diffusione e la condivisione delle informazioni è possibile infatti che i cittadini possano farsi un’opinione e maturare delle scelte libere. Le attività degli Enti pubblici, in particolare di quelli più vicini alla vita quotidiana, hanno bisogno di un continuo monitoraggio da parte dei cittadini-utenti, che devono essere in grado di verificare se i servizi erogati sono adeguati rispetto alle risorse impiegate e alle finalità che la collettività si aspetta dall’Ente pubblico”, spiega l’assessore Bozzo.

Il Comune di Sori invita anche gli altre Comuni liguri a promuovere iniziative di trasparenza attiva e partecipativa, non solo perchè legati dal rapporto di fiducia con gli elettori che con il loro voto li hanno legittimati, ma soprattutto perchè la Giornata della Trasparenza è prevista come obbligo per le pubbliche amministrazioni dal Decreto trasparenza 33/2013.

Paolo Pezzana, è sindaco con il ‘braccialetto bianco’, simbolo della trasparenza conferito da Libera Liguria ai sindaci della Regione che hanno aderito alla campagna contro la corruzione nel 2014 e che li impegna a rispettare i requisiti fissati dalla Delibera “Trasparenza a costo zero”, oltre a Pezzana solo altri sei sindaci liguri hanno aderito all’iniziativa dell’associazione fondata da Don Ciotti.