Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Setterosa a Rio con Frassinetti, Bianconi e Cotti

Le tre genovesi sono state convocate per la spedizione olimpica a Rio de Janeiro. Conti: "Decisione difficile, ma ho scelto le migliori"

Il Commissario Tecnico della Nazionale femminile di pallanuoto, Fabio Conti, ha reso nota la lista delle tredici azzurre che andranno a formare il Setterosa alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Conti ha confermato il blocco che ha conquistato il bronzo agli Europei di Belgrado e la qualificazione a Gouda, in Olanda. Qualche cambiamento, però c’è stato rispetto a Kazan dov’era arrivato un altro bronzo, ma stavolta mondiale.

Possono dormire sonni tranquilli le tre genovesi: Teresa Frassinetti, Roberta Bianconi e Aleksandra Cotti. Le tre pallanuotiste, rispettivamente appartenenti alla Bogliasco Bene, Olimpiakos (ma rapallese doc) e Rapallo Nuoto si uniranno alle compagne di squadra per la preparazione in vista della partenza per il Brasile prevista il 2 agosto.

Le altre convocate dal Ct sono: Laura Teani ed Elisa Queirolo (Plebiscito Padova), Giulia Emmolo (Olimpiakos), Rosaria Aiello, Federica Radicchi, Arianna Garibotti e Giulia Gorlero (Despar Messina), Francesca Pomeri (Città di Cosenza), Chiara Tabani (Mediostar Prato), Tania Di Mario (L’Ekipe Orizzonte).

“Quello delle convocazioni è sempre un momento difficile. – ha detto Conti subito dopo aver reso noto la lista –  Ringrazio tutte le ragazze che hanno ruotato nel corso del quadriennio. Dal torneo di Budapest traiamo buone indicazioni sul livello di gioco raggiunto e ulteriori suggerimenti sugli aspetti da migliorare. Cercheremo di perfezionare gli automatismi nell’ultima fase di preparazione in programma a Roma da lunedì al 2 agosto, giorno della partenza per Rio de Janeiro”.

L’Italia a Rio è stata inserita nel Girone A, insieme a Russia, Australia e alle padrone di casa. Un girone non semplice, ma d’altronde per vincere bisogna battere i migliori. L’esordio sarà proprio contro il Brasile il 9 agosto alle 15:20 ora italiana. Poi l’11 toccherà all’Australia ed infine il 13 alla Russia.