Quantcast
Questo pomeriggio

Sampierdarena, lite per un ‘apprezzamento pesante’ a una ragazza finisce a coltellate: tre feriti

coltello sampierdarena

Genova. Paura a Sampierdarena questo pomeriggio quando un apprezzamento di troppo è finito a coltellate, per fortuna senza gravi conseguenze.

I protagonisti della vicenda sono tutti italiani. Secondo quanto appreso un uomo di 54 anni, il figlio di 29 e la fidanzata di quest’ultimo erano seduti in un bar di piazza Vittorio Veneto a prendere l’aperitivo quando sono stati raggiunti da un conoscente.

Quest’ultimo, di circa 30 anni, secondo quanto raccontato dalla ragazza che sta in questi minuti testimoniando in Questura, avrebbe cominciato a fare apprezzamenti pesanti su di lei. Da li, complici probabilmente il caldo e l’alcol è scattata la rissa in cui il molestatore ha tirato fuori il coltello colpendo padre e figlio per fortuna poco più che di striscio, il primo al braccio e il secondo al collo e al volto.

A sua volta l’uomo è stato picchiato dai due. Sul posto è intervenuta la polizia. Tutti e tre sono finiti in ospedale con ferite lievi (i primi due sono ricoverati all’ospedale Villa Scassi mentre l’aggressore si è stato medicato al Galliera e e subito dopo arrestato per lesioni e molestie.

leggi anche
piazza settembrini pulizia
Piazza settembrini
Sampierdarena, dalla lite in casa alla rissa in strada: due coinquilini all’ospedale
piazza montano sampierdarena
In manette
Sampierdarena, botte in piazza Montano: prima picchia la moglie, poi i poliziotti