Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Salviamo il bambi di Colle Ometti”: cittadini mobilitati per proteggere il baby cerbiatto foto

Più informazioni su

Nervi. Si lascia avvicinare con tranquillità, persino accarezzare, in cambio basta dargli un po’ di frutta o l’acqua. E’ un cucciolo di capriolo, anzi è ormai il “bambi di Colle Ometti “, che ha la sua postazione fissa nella radura a fianco alla società sportiva (Ledakos).

E’ liberissimo, assicura chi l’ha visto, probabilmente è figlio di una cerva che già in passato si era fatta vedere ma con più discrezione, spiegano gli abitanti del quartiere alle spalle di Quinto.

Non sono rari del resto gli avvistamenti di animali selvatici in zona. Il problema è che però la zona non è così a misura di “bambi”. I cittadini sono già mobilitati in pensiero per l’incolumità della bestiola. “E’ pericoloso, le macchine vanno veloci – avverte un residente – io metterei almeno un cartello. Molte persone hanno già chiesto una protezione ma nessuno si è mosso. Speriamo che non gli succeda nulla”.