Quantcast
Fir

Rugby, il Comitato regionale tra bilancio della stagione passata e futuro

Nel salone del Coni di Genova si è sviluppata l'annuale assemblea ordinaria delle società liguri

rugby ligure

Genova. Espletato l’iniziale iter burocratico, ha preso la parola il presidente del Comitato regionale ligure, Oscar Tabor, che ha confermato la politica dello stesso organo federale, che mira alla costante crescita dei settori giovanili aumentando le attività in accordo con le esigenze societarie.

Durante questo ultima stagione agonistica si sono sviluppate numerose attività riservate alle selezioni femminili e a quelle maschili Under 14. Si sono portate avanti numerose giornate tra allenamenti e test fisici per le selezioni maschili, con tre festival regionali, il “Memorial Besio-Massa”, la partecipazione al torneo “Dadati-Rossi” di Piacenza ed altri importanti appuntamenti compreso il Trofeo Coni Under 13.

Anche nel settore dell’attività di propaganda si sono disputate due feste regionali, organizzate dalle società delle Province dell’Ovest (Under 12) e Cffs Cogoleto (Under 6, 8 e 10). Intensa l’attività ai Campionati Studenteschi provinciali e regionali, con partecipazione alla fase nazionale di Fano, con in gara l’Under 14 maschile e l’Under 14 femminile dell’I.C. Val Nervia di Dolceacqua, con l’ITTL Naurico San Giorgio di Genova per gli Under 16 maschili e l’Istituto Liceti di Rapallo per l’U16 Femminile. Ottocento ragazzi hanno preso parte all’annuale Trofeo Ravano, con affermazione a sorpresa dell’I.C. Savona III Scuola De Amicis, tecnicamente guidato da Ulisse Becher.

Al campionato nazionale delle scuole hanno preso parte, invece, l’I.C. San Giovanni Battista di Sestri Ponente con due Under 14 maschili e femminili ed i Salesiani Vallecrosia con tre formazioni Under 12 e Under 14 maschili e femminili.

Buona prestazione della squadra femminile del Cffs Cogoleto&Province dell’Ovest all’esordio nel campionato nazionale femminile di Serie A, ottenendo addirittura il primo posto dello stesso team nella fase nazionale del Trofeo Seven interregionale Under 16. Ottimo comportamento delle Under 18 del Recco e del Cffs Cogoleto&Province dell’Ovest nel campionato girone élite; dalla prossima stagione agonistica si aggiungerà il Cus Genova, neopromosso in questa categoria.

Nuova prova d’autore da parte della prima squadra della Pro Recco, per il terzo anno consecutivo finalista nella Serie A, e annata comunque interessante del Cffs Cogoleto&Province dell’Ovest che ha sfiorato la promozione in Serie B perdendo solo allo spareggio con il Monferrato Rugby.

In quest’anno il rugby ligure ha fornito alle selezioni nazionali Tommaso Castello, che ha esordito nella Nazionale maggiore, Paolo Pescetto, anch’esso esordiente ma nella Nazionale emergenti, ed inoltre i giovanili Davide Ciotoli e Pierre Bruno nella Nazionale Under 20, Leonardo Quintieri e Luca Zini convocati nella Nazionale Under 18, ed ancora Romano, Pendola, Migliorini, Di Vietro convocati nella Nazionale Under 17.

Nella stessa riunione è intervenuto anche il tecnico regionale Alessandro “Sancho” Bottino, si è confermato la buona attività del Centro di Formazione di Recco, e lo stesso Comitato, il presidente e le società, hanno confermato un certo impegno nello sviluppo proprio per arrivare ad avere un secondo Centro Federale Under 16.

In questo ultimo anno si è registrata inoltre anche una crescita globale di 300 tesserati, pari al 17%, in primis provenienti dal settore Propaganda. Il presidente del Comitato ligure della Fir, Oscar Tabor, ha voluto ringraziare le società liguri per la loro attenzione, partecipazione e disponibilità a tutte le iniziative dello stesso Comitato e della Fir, come rilevato anche in occasione del primo corso per dirigenti svoltosi in giugno e che ha registrato un notevole gradimento con un’importante partecipazione dei club regionali.