Quantcast
Ambiente

Rifiuti, Pd: “Con sette mesi di ritardo la giunta Toti si adegua al collegato ambientale”

consiglio regionale

Liguria. “Meglio tardi che mai. Prendiamo atto che la Regione Liguria si adegua con grande ritardo, e dopo le sollecitazioni ricevute anche da parte dei Comuni, alle nuove normative previste dal Collegato ambientale approvato lo scorso dicembre dal Governo. Normative che impongono di destinare i tributi derivati dai rifiuti a programmi ambientali”. A dirlo sono i consiglieri del gruppo Pd in Regione Liguria.

“A novembre 2015, quando venne approvata la riforma regionale del centrodestra sul ciclo dei rifiuti, il PD propose di attenersi sin da subito a quanto disposto dal Collegato ambientale. La nostra richiesta venne allora bocciata. Oggi, a distanza di ben sette mesi, la giunta Toti fa marcia indietro. E sostanzialmente si adegua alle normative sul tema rifiuti proposte dal Governo e che anche il gruppo del PD aveva chiesto di applicare in quanto necessarie”.

“Questo cambiamento però non è sufficiente, in quanto il Collegato ambientale contiene numerose innovazioni che migliorano la qualità dell’ambiente e dovranno poi essere sviluppate sul territorio, ma la giunta Toti per il momento si è adeguata facendo il minimo indispensabile in tema di politica di rifiuti, non affrontando molte criticità a cui occorre porre rimedio in maniera più efficace”.

leggi anche
consiglio regionale liguria
Regione
Rifiuti, Giampedrone: Collegato ambientale? Nessun ritardo, il Pd si confonde”