Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Processione e fuochi d’artificio per la nuova chiesa, ma a Sant’Anna non sono tutti contenti

In corso anche la "guerra delle campane"

Rapallo. Dopo le celebrazioni della scorsa settimana, ieri sera a Sant’Anna si è svolta la processione solenne per l’inaugurazione della nuova chiesa, con tanto di fuochi di artificio. Molti abitanti, però, come hanno già dimostrato negli scorsi mesi, non sono propriamente contenti e non fanno nulla per nasconderlo.

Eloquente è la foto postata questa mattina sulla pagina Facebook di Andrea Carannante, che con il Pcl aveva anche dato il via a una raccolta di firme contro “l’ecomostro”, che aveva avuto un’adesione di oltre 1500 persone.

“Chiesa+garage=danni e cemento” si legge nello striscione appeso alla finestra di un palazzo della zona di via Mameli. “Continuano le dimostrazioni d’affetto del quartiere alla nuova chiesa”, commenta Carannante, che proprio negli scorsi giorni ha scritto agli organi competenti per chiedere di controllare se il suono della campane del nuovo edificio sacro sia consono alle normative di legge.