Quantcast
A caccia

Portofino, non ci sono Pokemon. L’appello: “Mettetene qualcuno anche nel Parco”

Pokémon go

Portofino. C’è chi vieta “in simpatia” l’ingresso ai Pokemon al ristorante (la Baracchetta di Recco, come da nostro articolo) e chi invece, pochi km più in là lancia l’appello per averli, e poter portare così quanta più gente possibile sui sentieri del monte di Portofino.

Segno che la Pokemon mania (citata anche dal presidente Mattarella), come tutte le mode, spacca a metà l’opinione comune, divisa tra entusiasti e contrari. Non fa eccezione, in questo caso, la nostra riviera. Il curioso appello pro Pokemon, questa volta, è stato infatti lanciato da un gestore della zona.

“Sulla scia del successo che sta avendo Pokemon go – ha spiegato – volevamo organizzare un evento tra Santa Margherita Ligure e Portofino che portasse sui sentieri del parco le persone utilizzando la cattura dei Pokemon; ma ci siamo accorti che proprio sui sentieri Pokemon non ce ne sono”. Da qui l’idea di lanciare un appello ai programmatori del gioco: “Se potete, mettetene qualcuno anche nel Parco di Portofino”.

Più informazioni
leggi anche
Generica
#nientecaccia
Recco, alla Baracchetta di Biagio ingresso vietato… ai Pokemon