Quantcast
Via al bando

Partner industriale per Amiu: c’è l’accordo con i sindacati, delibera approvata in giunta

Il bando sarà online sul sito del Comune nei prossimi giorni. Proroga del contratto di servizio fino al 2030.

amiu

Genova. Raggiunto l’accordo tra Comune di Genova, sindacati ed Amiu sulla delibera che dà il via alla ricerca del partner industriale per Amiu.
L’accordo prevede il mantenimento dei livelli occupazionali e degli impegni relativi alle assunzioni future, il mantenimento del contratto collettivo nazinale Utilitalia servizi ambientali, il mantenimento dei livelli salariali e normativi compresi gli accordi di secondo livello e dell’unitarietà del ciclo integrale dei rifiuti.

L’accordo sancisce inoltre il prolungamento del contratto di servizio “almeno sino al 2030” e
l’impegno a realizzare gli impianti previsti dal piano industriale di Amiu sul territorio genovese o metropolitano. Ancora, “il mantenimento dell’unicità dell’Azienda Amiu quale unico operatore di Genova e in prospettiva della Città Metropolitana”. Il Comune di Genova inoltre si impegna ad un “effettivo controllo su tutti gli atti riguardanti gli assetti societari di AMIU”.

Ancora, non sarà applicato il “job act” per tutti i lavoratori per la durata del contratto di servizio. Le parti inoltre si impegnano a rivedersi entro i 15 giorni successivi alla conclusione della Procedura di Manifestazione di interesse al fine di consentire la piena attuazione di quanto previsto dall’Accordo.

Inoltre il Comune convocherà le Organizzazioni sindacali e la rappresentanza sindacale unitaria e Città Metropolitana con l’obiettivo di raggiungere un analoga intesa relativamente agli atti di sua competenza.

Dopo l’accordo la delibera è stata approvata in giunta e il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni.

leggi anche
Unione lavoratori di Amiu
Economia
Amiu, l’Unione Lavoratori invita a vigilare sull’accordo appena siglato
amiu
Rifiuti
Amiu, nuovo partner e polemiche: “Bando su misura per Iren”