Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mucca e vitellino al pascolo in autostrada: singolare “rodeo” in A7

Più informazioni su

Genova. Mucca e vitellino trovati a vagare in autostrada. E’ successo domenica pomeriggio verso le 17 lungo la A7, un chilometro dopo Bolzaneto, in direzione Milano.

Alle cinque di pomeriggio, orario di rientro e traffico più intenso del solito lungo le curve della A7 che si inerpicano sull’appennino ligure, il telefono della Sala Operativa della Polizia Stradale di Genova si è “infiammato” in pochi istanti: un automobilista dopo l’altro segnalava di aver appena incrociato una mucca ed il suo vitellino.

I bovini in effetti erano proprio lì, intenti a cercare qualche filo d’erba su quel nastro d’asfalto avevano avuto almeno l’accortezza di accostare e, pur tralasciando il triangolo, sostavano tranquilli in corsia d’emergenza.

In autostrada, avverte la Polstrada, un animale vagante è un pericolosissimo problema, una mucca poi rappresenta un vero e proprio “muro” che ti si può parare davanti all’improvviso.

L’emergenza è immediatamente scattata ed una pattuglia della Polizia Stradale di Genova, con il personale della manutenzione autostradale, pochi minuti dopo ingaggiava un singolare rodeo con la mucca ed il suo piccolo.

In mancanza di un lazo vero e proprio gli agenti e gli ausiliari dell’autostrada usavano i ganci di traino, che non mancano mai a bordo dei rispettivi veicoli, a mò di cavezza per assicurare le placide bestie al guard rail.

Per tranquillizzarli ulteriormente il capo gli veniva coperto. Verso le 20, rintracciato dagli agenti, arrivava con il suo furgone attrezzato il proprietario dei due animali: un contadino della zona anch’egli sorpreso della pericolosa fuga.

Agli agenti il compito di verificare il modus della bovina evasione, verificando il recinto autostradale per evitare il ripetersi di quanto accaduto.