Quantcast
Come papa francesco

Migranti in Fiera, Doria: “Padiglioni inutilizzati, giusto e umano accogliere” fotogallery

migranti fiera di genova

Genova. “In una condizione di emergenza i migranti possono essere sistemati negli spazi della Fiera di Genova ora non utilizzati, che saranno presidiati dalla Croce Rossa per le necessità sanitarie e dalle forze dell’ordine per
la sicurezza”. Lo ha detto il sindaco Marco Doria intervistato da un’emittente locale per la rubrica ‘La post@ del sindaco’
commentando la scelta di accogliere 300 migranti nei padiglioni inutilizzati della Fiera di Genova.

“Sono dei padiglioni della Fiera che oggi non vengono usati per attività fieristiche – ha evidenziato il sindaco -. E’
giusto, umano e utile utilizzarli per l’accoglienza perché in caso contrario sarebbero vuoti, una soluzione temporanea che non
pregiudica le attività fieristiche”.

“Il mio approccio al problema dell’emigrazione è lo stesso di Papa Francesco – ha concluso Doria -: sono persone che noi
dobbiamo accogliere nelle condizione di massimo rispetto per la dignità umana. Come amministrazione comunale non intendo
sottrarmi a questo compito, dobbiamo dare un messaggio di umanità”.

leggi anche
migranti fiera di genova
Emergenza profughi
Migranti, nuovi arrivi nel padiglione C della Fiera di Genova
migranti fiera di genova
Deleghe
Città metropolitana: Ghio delegata al piano strategico, Lodi all’emergenza migranti
migranti fiera di genova
Lunedì
Emergenza migranti, vertice in Prefettura a Genova. Viale: “Nuovi arrivi insostenibili”