Raduno biancoceleste

L’Entella riparte

I ragazzi di Breda hanno tanta voglia di continuare a stupire

Chiavari. L’Entella riparte… emozione, orgoglio, motivazione, entusiasmo, passione e tanta voglia di continuare a stupire, sono i sentimenti che animano la truppa del presidente Antonio Gozzi.

La squadra di mister Breda, davanti a oltre trecento tifosi, ha effettuato il primo allenamento,  lavorando  per quasi due ore.

Mercoledi 13 luglio, ci arà una doppia seduta di allenamenti (alle 9 e alle 17, aperti al pubblico).

Nella conferenza stampa, effettuata poco prima della seduta, hanno parlato i nuovi acquisti.

Ad aprire le danze, Luca Tremolada: “Sono molto felice del mio approdo all’Entella, pronto a giocarmi tutte le mie carte. Raccolgo un’eredità importante, perché tra i biancocelesti, nel mio ruolo, hanno giocato grandi giocatori,  dai quali si può solo imparare e cercare di rubare qualche piccolo trucco”.

Davide Diaw: “Sono felicissimo; è l’occasione della vita e farò di tutto per giocarmela al meglio. Quando sono stato chiamato dall’Entella ero entusiasta e ho deciso subito, senza tentennamenti, di firmare. Sono un attaccante esterno, che fa della corsa l’arma principale, ma ho giocato anche come prima punta; mi metterò a disposizione del mister per non deludere chi ha creduto in me”.