Quantcast
Blitz

Lavoro nero: pompe funebri nei guai, 11 irregolari

Guardia di finanza

Genova. La Guardia di Finanza di Genova continua nell’attività di contrasto al “lavoro nero” nei confronti delle imprese che operano sul mercato in chiara violazione delle regole di corretta concorrenza.

Anche nei giorni scorsi, infatti, a Genova e nella provincia sono state ispezionate 11 imprese e in 4 di esse sono state riscontrate 17 posizioni non in regola con le normative previdenziali ed assicurative. Il caso più eclatante in un’agenzia di pompe funebri dove 11 lavoratori irregolari sono stati scoperti. Mentre in due ristoranti e in un’attività di riparazioni navali sono stati individuati complessivamente 6 lavoratori in nero.

Dall’inizio dell’anno sono stati eseguiti 69 interventi per la tutela della legalità sul lavoro con la constatazione di 216 violazioni per lavoro nero o irregolare nei confronti di 53 datori di lavoro.

Più informazioni
leggi anche
guardia finanza
Il blitz
Lavoro, controlli a tappeto: dieci in “nero” tra bar, bagni e campeggio
guardia di finanza lavoro in nero
Evasione
Guardia di Finanza, controlli in provincia di Genova: lavoro nero nel 40% delle imprese