Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavoratori Softeco in piazza: “Stipendi a rischio e promesse non mantenute”

Più informazioni su

Genova. C’erano anche i lavoratori della Softeco questa mattina in piazza nell’ambito dello sciopero per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici. L’rsu di Softeco ha dichiarato infarto sciopero per l’intera giornata

Corteo dei metalmeccanici

“Siamo offesi perché le promesse non sono state mantenute nonostante da mesi ci venga detto che sarebbe andato tutto risolto” spiegano i lavoratori – c’è un problema di liquidita e c’è una probabilmente una vendita dell’azienda e nessuno ci ha coinvolto mentre noi vogliamo sapere che progetti ha il compratore”.

Softeco, che ha gli uffici al Wtc e impiega 230 lavoratori, si occupa di hardware, software e consulenze informatiche. Né il fondo di investimento AVM (attuale proprietario del pacchetto di maggioranza dell’azienda), né la holding BSoft hanno rispettato l’impegno preso con i lavoratori e le organizzazioni sindacali, di risolvere la crisi di liquidità che ha investito l’azienda. Permangono crediti arretrati verso colleghi e addirittura incombe la minaccia che non vengano rispettati i prossimi obblighi retributivi. Inoltre e’ probabilmente imminente il passaggio di proprietà ad una azienda quotata in borsa, con la quale non e’ stato ancora definito un incontro con la rappresentanza dei lavoratori.