Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La passione e gli affari: a Genova una pizzeria ogni 218 abitanti

Non solo cucina: un esercito di lavoratori ruota attorno al prodotto italiano più conosciuto

Più informazioni su

La patria della pizza, si sa, è Napoli. Parò anche Genova non scherza. Mentre sotto il Vesuvio si celebra il prodotto gastronomico più celebre del mondo con la manifestazione Pizza Village (e il guinnes dell’impasto più lungo al mondo), all’ombra della Lanterna vive tutto un mondo, anche dal punto di vista economico.

Locali da asporto e non, dipendenti diretti e indotto, solo a Genova e provincia si contano quasi 3.500 pizzerie, che generano occupazione per più di 10 mila persone. E proprio il capoluogo ha un rapporto pizzeria/popolazione da primato: in città si conta un esercizio commerciale ogni 218 abitanti.

Anche il resto della Liguria non scherza: da un capo all’altro della regione di pizzerie se ne contano oltre 7 mila. Una parte non certo minima delle quasi 183 mila pizzerie che occupano circa 564 mila addetti e se consideriamo l’indotto si avvicinano al milione a livello nazionale.