Quantcast
6 progetti

Genova, i rifiuti marini diventeranno kit didattici per bambini non vedenti

mare onde

Genova. Sono letali per l’ambiente, ma se riciclati i rifiuti di plastica recuperati dai pescatori nel Mar Ligure possono essere trasformati in kit didattici destinati all’educazione ambientale marina dei bambini non vedenti attraverso un processo di stampa 3D.

E’ il progetto della Scuola di Robotica di Genova, che grazie al sostegno di Costa Crociere Foundation diventerà realtà nel 2016 nell’ambito delle sei iniziative sociali e per la tutela dell’ambiente marino sulle 240 proposte arrivate alla fondazione indipendente ideata da Costa Crociere.

Cinque delle nuove iniziative offriranno assistenza e opportunità formative e occupazionali a giovani in difficoltà in tutta Italia. In ambito ambientale, partirà il nuovo progetto per il recupero ed il riutilizzo dei rifiuti marini coinvolgendo le associazioni dei pescatori liguri.

‘Un dentista per amico’ offrirà cure odontoiatriche gratuite a minori in stato di disagio socioeconomico a Genova che si trovano in strutture protette e in famiglie con difficoltà. ‘Le vie del Mare”, garantirà ai giovani ad alto rischio di esclusione sociale dell’area metropolitana di Genova, percorsi formativi rivolti ai mestieri legati al mare.

‘La Bottega dei miracoli’ favorirà l’autonomia sociale e lavorativa di persone con Sindrome di Down e il reinserimento occupazionale di giovani appartenenti alla categoria dei Neet, mediante l’avviamento e la gestione di un negozio di vendita al dettaglio di prodotti tipici regionali situato nella storica Piazza dei Miracoli di Pisa.

‘Women In Technology’ avrà l’obiettivo di favorire l’ingresso nel mondo del lavoro di giovani donne Neet a Roma,
attraverso la realizzazione dei loro progetti imprenditoriali nel campo dell’Ict. ‘La casa senza violenza” affronterà la situazione emergenziale delle donne vittime di violenza domestica a Genova nel momento cruciale in cui devono allontanarsi dalle loro case.

Più informazioni