Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Gabriele Pace si aggiudica l’11° Memorial Federico Queirolo

Ottima prova degli atleti di casa della Cambiaso Risso, che insieme ai Maratoneti Genovesi hanno portato ben 31 partecipanti a testa.

Più informazioni su

Si è disputato domenica l’11^ edizione del Memorial Federico Queirolo, la corsa in salita organizzata dalla Cambiaso Risso Running Team che ha riscosso un buon successo dal punto di vista della partecipazione, con oltre 120 iscritti.

La corsa prevedeva un tracciato che partendo dalla chiesa di Apparizione terminava sul Monte Moro per una lunghezza complessiva di 5,4 chilometri, tutti in ascesa. Ad imporsi è stato Gabriele Maria Pace, della società organizzatrice che ha concluso il percorso in 20’48” davanti a Luca Campanella delle Frecce Zena, che termina in 21’ netti e all’altro atleta di casa Andrea Ermellino, più staccato a 23’19”.

Andando nel dettaglio, nelle classifiche di categoria, il podio dei più giovani (0-34 anni) è andato ad Andrea Rattazzi dei Maratoneti Genovesi che chiude in 23’52” davanti a Federico Balzano della Delta Spedizioni e all’ottimo Matteo Cusinato, della Trionfo Ligure che nonostante sia un classe 1999 si è messo alle spalle atleti più esperti.

Salendo nella categoria “B” (35-39 anni) vince Andrea Sulis della Podistica Valpolcevera che termina in 24’49”, davanti ai due corridori dei Maratoneti Genovesi, Fabio Ledda e Flavio Manganello. Nella “C” (40-44 anni) ottima prova di Andrea Bergonzi, delle Frecce Zena, che chiude in 23’57”  davanti ad Andrea Beoldo della Sisport e al lombardo Raffaele Pasqualin, dell’Atletica Iriense Voghera.

Salendo ancora troviamo la categoria “D” (45 – 49 anni) che è stata vinta da Stefano Ferrari dei Vigili del Fuoco “Galimberti” che ha avuto la meglio su Stefano Vernocchi dei Maratoneti Genovesi e Carlo Rosiello della Delta Spedizioni.

I padroni di casa della Cambiaso Risso sono protagonisti anche nella categoria “E” (50 – 54 anni) dove arriva il primo posto di Luigi Puccini e il terzo di Emanuele Bertoli. In mezzo a “guastare la festa” c’è Maurizio Carli dell’Atletica Entella Running, che fa un buon secondo posto. A consolare gli organizzatori c’è comunque Enrico Lamberti che vince in categoria “F” (55 – 59 anni) davanti a Silvano Grasso della Delta Spedizioni e a Danilo Pedretti dei Maratoneti Genovesi.

Il capolavoro della Cambiaso Risso arriva, però nella categoria “G” (60 – 64 anni). Infatti qui non c’è scampo per nessuno ed arriva una tripletta grazie al primo posto di Salvatore Campagnoli, al secondo di Marco Marcello e al terzo di Mauro Bianchi, imprendibili per gli altri.

Soddisfazione anche per la Podistica Valpolcevera che nella categoria “H” (65 – 70 anni) trova il primo posto di Franco Ghiglione e il terzo di Armando Diotallevi, intervallati dal piemontese Francesco Gavuglio dell’Atletica Novese.

Infine fra i più “esperti” della categoria “I” (70 – 99 anni) una doppieta della Delta Spedizioni con Antonio Camoiano e Sergio Cappellano ai primi due posti davanti ad Antonio Saponaro del Gruppo Città di Genova.

Passando alle donne la partecipazione è stata assai più scarsa rispetto agli uomini. Tanto che nella categoria “BF” (30 – 39 anni) Valentina Martorella, delle Frecce Zena, e Chiara Margarita dei Maratoneti Genovesi erano già sicure di una medaglia, visto che erano le sole due partecipanti in tale gruppo.

Il numero delle partecipanti nelle altre classi di età è stato appena sufficiente per consetire una lotta per il podio con la doppietta della Podistica Peralto nella categoria “CF” (40 – 49 anni) che ha portato alla vittoria Maria Verdu Sanchez seguita da Barbara Cannone, davanti a Francesca Piano dei Maratoneti Genovesi.

Non è riuscita la doppietta, anche se di poco, nella classe “DF” (50 – 59 anni) per la Cambiaso Risso in quella che è stata probabilmente la categoria in cui la lotta è stata più serrata visto che il distacco dalla prima alla quarta non è affatto alto. In ogni caso ha vinto Antonella Ricci, mentre il terzo posto è andato a Paola Cianciosi. Fuori dal podio Mafalda  Carrubba che è stata estromessa dall’ottima prova di Susanna Scaramucci, dell’Atletica Varazze, in lotta per la vittoria fino all’ultimo metro per il primo posto.

Infine arriva la doppietta per la Cambiaso Risso anche nella classe “EF” (60 – 99 anni) dove si impone Silvia Bolognesi che lascia ben dietro la compagna di squadra Gabriella Martini e Margherita Ranieri, quest’ultima terza con i colori del Gau.

Nel complesso finale quindi sono state premiate anche le squadre con il maggior numero di partecipanti. Pari merito per Maratoneti Genovesi e Cambiaso Risso Running Team, ciascuno con ben 31 podisti. Molto staccati la Podistica Peralto con 10 e il Gau con 7.