La denuncia

Fogna a cielo aperto in salita degli Angeli, i residenti: “Qualcuno intervenga” fotogallery

Fogna a cielo aperto in Salita degli Angeli

Genova. “La puzza è insopportabile”. Lo dice Manuele Russo, un residente in Salita degli Angeli, che segnala una grossa perdita fognaria nella strada. “Abbiamo chiamato la polizia municipale di Sampierdarena, che ha risposto con un laconico ‘grazie per la segnalazione’, ma non abbiamo ancora visto nessuno e la puzza, anche per via del caldo, è ormai da terzo mondo”.

I residenti sono costretti a passare in una strada dove i miasmi sono davvero molto forti. “E’ un pericolo per i passanti e per la salute pubblica – prosegue Russo – Già l’anno scorso era successa la stessa identica cosa, quindi dovrebbe essere la municipale a capire da dove provenga questo sversamento, cioè individuare il palazzo ‘incriminato’ e quindi contattare l’amministratore affinché faccia qualcosa”.

I liquami, infatti, sembrano provenire da un muro. “Ma non dobbiamo essere noi cittadini a cercare il danno – conclude Russo – speriamo che presto venga fatto qualcosa perché la situazione è davvero insostenibile”.

leggi anche
incontro comitato salita degli angeli
Grido d'aiuto
Salita degli Angeli, nasce un comitato di cittadini per salvare dal degrado la creuza del 1200